Il Ponte

Il Cinema Tiberio accende ‘La Grande Luce’

by

Buio in sala, si accende “La Grande Luce“. Al Cinema Tiberio di Rimini ritorna la rassegna di cinema e spiritualità “La Grande Luce”, promossa da ACEC Emilia Romagna con il contributo di Regione Emilia Romagna/Emilia Romagna Film Commission. Il ciclo quest’anno si compone di tre film il cui filo rosso sono le problematiche quotidiane delle categorie più ai margini della società come disabili, bambini e senzatetto, raccontando una spiritualità “quotidiana” costruita sulla voglia di vivere e sulla necessità di farsi ascoltare da un mondo troppo spesso sordo ai richiami degli “ultimi”.
Si parte con la divertente commedia “on the road” Hasta la Vista di Geoffrey Hentoven, in programma da  venerdì 3 a domenica 5 dicembre (proiezioni alle ore 21, sabato anche alle ore 17): Un tour alla scoperta dei vigneti spagnoli è il pretesto per tre amici, uniti dalla loro disabilità, di mettere su il folle progetto di andare a perdere la loro ingombrante verginità in un bordello specializzato. Come in ogni viaggio a contare non è tanto la destinazione, ma il viaggio in sé, tra nuove esperienze, rivelazioni, colpi di cuore e di testa.
Da giovedì 9 a domenica 12 dicembre (proiezioni alle ore 21, sabato anche alle ore 17):  è in cartellone Petit Maman, il nuovo film di Celine Sciamma (foto a sx), già apprezzata autrice di film come Tomboy e Ritratto della giovane in fiamme. Da sempre attenta al mondo dei giovanissimi e al tema dell’identità femminile, la regista Sciamma torna alle atmosfere di Tomboy, uno dei suoi film più amati, dimostrando ancora una volta una sensibilità fuori dal comune. Grazie a una storia che molti critici hanno accostato alla fervida fantasia del maestro giapponese Miyazaki, Petite Maman sa conquistare gli spettatori con una riflessione commossa sulla memoria, l’amicizia e la famiglia.
L’ultimo film in programma, da giovedì 16 a domenica 19 dicembre (proiezioni alle ore 21, sabato 18 SOLO alle ore 17), è Sotto le stelle di Parigi, per la regia di Claude Drexel, melodramma sensibile con Catherine Frot nei panni di una burbera clochard che si deve improvvisamente prendere cura di un piccolo straniero di soli 8 anni che non sa una parola di francese.

Quelli portati in scena dai film de “La Grande Luce” sono protagonisti poco appariscenti, poco performanti: sono persone semplici, piccole in tanti modi, spesso bisognose di guide, di sostegno, di simboliche del mondo, di comprensioni, di evasioni, di maturazioni… Persone in cammino bisognose della luce come noi! E allora ci sta il viaggio funambolico della regista e sceneggiatrice francese Céline Sciamma che con Petite Maman accetta il rischio di perdersi tra passato, presente e futuro per cercare con la freschezza dei piccoli i segreti della vita e della morte.
La rassegna “La Grande luce” non mancherà davvero “in questo itinerario filmico variegato nelle geografie, nei generi e nei toni di farsi rivelazione, desiderio, scintilla per le vostre vite. – assicura Arianna Prevedello, responsabile formazione ACEC nazionale – Muovetevi, quindi, dinamici tra le sale della comunità come il Cinema Tiberio di Rimini in questo Avvento e approfittatene il più possibile”.
L’accesso alla sala è consentito solo dietro esibizione del green pass, con indosso mascherina chirurgica o ffp2 anche durante la proiezione.
Per informazioni: Cinema Tiberio tel. 328/2571483, biglietteria on line disponibile su www.liveticket.it. Programma completo su www.cinematiberio.it

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!