Il Ponte

Torna il Cartoon Club, manifestazione tutta in presenza

by

cartoon club 2021Cinque mostre, sei premi, oltre cento autori ospiti, tre concerti, due spettacoli originali, un videomapping. Cercare di racchiudere un festival “dentro” una gabbia di numeri, seppur importanti, è davvero impresa improba, specie se la rassegna in questione si chiama Cartoon Club.

Nata quasi per gioco nel 1985 sotto la Vecchia Pescheria, come approdo estivo per registi italiani di animazione con Bruno Bozzetto, Osvaldo Cavandoli e Nedo Zanotti (ancora oggi, allegramente in sella nel festival), Cartoon Club taglia il traguardo della trentasettesima edizione e lo fa proponendo sette giorni di eventi, incontri, presentazioni, spettacoli, cosplay contest, proiezioni e musica. Un effluvio di appuntamenti, tutti rigorosamente ad ingresso libero (grazie al sostegno di Regione Emilia-Romagna e Comune di Rimini, oltre che sponsor privati e bandi vinti), in zone di ampia visibilità della città: piazzale Fellini e rotonda (l’anima marina del festival), cinema Tiberio e cortile, la galleria Augeo Art Space, Borgo San Giuliano, Corte degli Agostiniani e ponte di Tiberio, ovvero il polmone nel centro storico.

Sette giorni (dal 12 al 18 luglio) densi di eventi

Novità : la Piazza sull’acqua sarà il teatro che ospiterà gli eventi che coniugano cinema d’animazione, performance live e musica, un’area per incontri e “Cartoon Club per l’ambiente”, programmi dedicati alle tematiche ambientali. “Con 37 anni di storia, la manifestazione è terza per storia e longevità nella città di Rimini superata solo dalla Sagra Musicale Malatestiana (72 edizioni) e dal Meeting dell’Amicizia fra i popoli (42 edizioni).

Il Festival si svolge a Rimini tra la seconda e la terza settimana di luglio e conta 160.000 presenze.” fa notare Sabrina Zanetti, direttrice artistica di un Festival che è stato in grado di mantenere la propria natura culturale e, nello stesso tempo, di innovarsi culturalmente. Cartoon Club consacra il proprio posizionamento quale manifestazione di settore più C importante dell’estate a livello nazionale. Circa 300 i cortometraggi provenienti da 50 Paesi; un centinaio gli autori, registi, sceneggiatori e disegnatori che collaborano con il festival per incontri e convegni, tra cui Enzo D’Alò, che quest’anno riceverà dal Festival il Premio alla Carriera. (Info e prenotazioni: eventi@cartoonclub.it – 345 5784423, www.cartoonclub.it • info@cartoonclub.it. Per seguire gli incontri in streaming: https://cartoonclubchannel. it).

La Corte degli Agostiniani ospiterà gli eventi speciali come i concerti con performance di disegno e animazione live: la serata di gala e premiazione il 17 luglio con un concerto del maestro Vince Tempera che omaggerà Luigi Albertelli, storico paroliere della musica italiana che con Tempera ha realizzato tutte le sigle di cartoni da lui musicate, (fra le più vendute e celebri in assoluto: Capitan Harlock, Ufo Robot, Capitan Futuro, Daitan 3).

L’appuntamento conclusivo del 18 luglio, è organizzato con il Comune di Rimini ed è dedicato al ricordo di Carlo Alberto Rossi con il concerto orchestrato dal Maestro Franco Benedetto Morri e suonato dalla Classic Swing orchestra sotto la direzione di Claudio Casadei, dal titolo: “I mille Balloon blu”, poiché oltre alle musiche si esibiranno una decina di artisti che in diretta racconteranno le canzoni con il disegno.

Il cinema Tiberio e il Cortile della Chiesa di San Giuliano borgo saranno dedicati alle proiezioni di tutti i cortometraggi animati in concorso e dei film per bambini e famiglie. Le mostre (tra cui Dante nel fumetto e una bella esposizione fotografica sui cosplay) sono allestite nelle sale del Museo della Città, alla Galleria Augeo Art Space e alla Palazzina Roma in piazzale Fellini fino al 31 luglio e con un prolungamento alla Rocca di Verucchio con Dante e la Divina Commedia nei fumetti del mondo fino al 5 ottobre.

Circa 500 bambini e ragazzi partecipano ai laboratori di cartoni animati e fumetto dell’area Kids. Ottimo riscontro hanno anche i progetti speciali, come: Super@bility, workshop dedicato a persone con disabilità.

Ritorna quest’anno la Mostramercato Riminicomix e la Cosplay Convention a Piazzale Federico Fellini, eventi rimodulati nella forma per essere fruiti in tutta sicurezza dal pubblico. Protagonista del manifesto della XXXVII edizione di Cartoon Club è Ramarro, il super eroe di Giuseppe Palumbo, tra gli artisti più conosciuti e apprezzati da critica e pubblico italiano.

Il volo esplosivo ed irriverente di Ramarro lo fa sfrecciare lontano dalla terra a cavallo di un’enorme bottiglia di plastica: come tema dell’edizione 2021, il festival ha scelto la salvaguardia del pianeta.

“I linguaggi del cinema d’animazione e del fumetto hanno la capacità di arrivare diritti e incisivi al cuore dello spettatore e del lettore – aggiunge la Zanetti – sono inoltre in grado di lanciare messaggi di denuncia, di riflessione e di confronto e allo stesso tempo di speranza, per invitare le persone a rispettare, valorizzare e proteggere l’ambiente, diffondere la cultura della sostenibilità per realizzare un cambiamento culturale anche in base agli obiettivi dell’Agenda 2030”.

Il tema ambientale sarà declinato con incontri alla Piazza sull’Acqua, concerti, laboratori, e la mostra “Augeo&Geo. fumettisti e cartoonist: forze per la natura” (Augeo Art Space), una “chiamata alle armi in punta di matita”, alla quale hanno risposto entusiasticamente artisti del mondo del fumetto e del cinema d’animazione con opere che esplorano le problematiche relative alla salvaguardia del pianeta.

Tommaso Cevoli

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!