Il Ponte

Rimini, numeri del Coronavirus sempre più positivi. San Marino fa ancora meglio

by

Rimini, situazione Coronavirus. Un nuovo contagio (un residente fuori provincia, asintomatica, in isolamento domiciliare), una nuova guarigione (un paziente non residente in provincia) e purtroppo un nuovo decesso. Si tratta di uomo di 71 anni, malato da tempo. Proseguono i numeri positivi in provincia di Rimini, dopo quelli fatti registrare ieri (nessun nuovo contagio, 1 nuova guarigione e purtroppo 1 decesso, un uomo di 76 anni, malato da tempo). Il numero di contagiati sale dunque a 2.169, mentre il totale dei pazienti guariti è di circa 1.840, di cui 1.791 residenti in provincia.
I pazienti attuali sono 38.

A San Marino
Solo numeri positivi, quelli che sfoggia il Titano: 0 nuovi positivi, 0 deceduti e 15 guariti. Il dato bissa quello di ieri, lunedì, quando erano stati 0 i deceduti, 0 i nuovi positivi e 55 i nuovi guariti.
I casi COVID-19 positivi a test molecolare registrati complessivamente dall’inizio della infezione ad oggi sono 694. Di questi, attualmente positivi in osservazione sanitaria sono 62, i deceduti 42 i guariti 590.
Tra le persone positive, 1 è ricoverata all’Ospedale di San Marino nelle stanze dedicate e strutturate per l’isolamento presso la Medicina. Sono invece 61 le persone positive in isolamento al proprio domicilio (ieri erano 77).
Il totale delle quarantene è 2.138, di cui 122 quelle domiciliari attive sui contatti stretti (117 laici, 4 sanitari, 1 Forze dell’Ordine); 2.016 le quarantene terminate.
Il totale dei tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia è di 5.413. Sono 58 i tamponi refertati nella giornata di ieri. I test sierologici effettuati presso il Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Stato sono 14.188.

La situazione in Regione
13 nuovi positivi, di cui 9 asintomatici individuati attraverso screening regionali. Il totale sale a 28.097 casi. Le persone guarite salgono a 22.483 (+106): l’80% dei contagiati da inizio crisi. Continua il calo dei malati, scesi a 1.405 (-95). Effettuati 6.200 mila tamponi, per un totale di 417.184, e oltre 1.700 test sierologici. Scendono a 11 i ricoverati in terapia intensiva (-2), quelli negli altri reparti Covid a 180 (-8). Oltre l’86% dei malati sono lievi, in isolamento domiciliare. Due nuovi decessi, due uomini. Nessuno nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.209.
I tamponi effettuati sono 6.200 che raggiungono così complessivamente quota 417.184, più altri 1.748 test sierologici, fatti sempre da ieri.
Le nuove guarigioni sono 106, per un totale di 22.483: l’80% dei contagiati da inizio crisi.  Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.405 (-95 rispetto a ieri).
Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.214, -85 rispetto a ieri: oltre l’86% di quelle malate.  I pazienti in terapia intensiva sono 11 (- 2), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 180 (-8).
Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 22.483 (+106): 345 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.138 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Provincia per Provincia
1 decesso si è avuto in quella di Ferrara e 1 in quella di Rimini. Nessun decesso dunque nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena e da fuori regione.
I casi di positività sono così distribuiti sul territorio: 4.527 a Piacenza (+4), 3.611 a Parma (+2), 4.972 a Reggio Emilia (+ 1), 3.935 a Modena (+2), 4.707 a Bologna (+2); 402 a Imola (nessun nuovo caso); 1.008 a Ferrara (+1), di cui 1.036 a Ravenna (nessun nuovo caso), 948 a Forlì (nessun nuovo caso), 782 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.169 a Rimini (+1).

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!