Il Ponte

Rimini, fai attenzione: il Prato è molto scivoloso

by

Quattro successi consecutivi. Al Cesena non riuscivano dal 2018. Serie D, i bianconeri, prima di Capodanno, mettono in fila Montegiorgio, Vastase, Notaresco, Castelfidardo e Giulianova. È il Cesena di Beppe Angelini che, a fine stagione, festeggerà il ritorno tra i professionisti.

Al Cavalluccio, il poker, è riuscito anche in un’altra occasione. Anno solare 2008, in panchina c’è Pierpaolo Bisoli, Lumezzane, Spal, Cremonese e Verona si piegano alla squadra che poi conquisterà una pazza promozione in Serie A.

Come dire, quando il Cesena finisce bene l’anno, di solito sale di piano. La conferma arriverà già sabato pomeriggio quando, al ‘Manuzzi’, sarà di scena il SudTirol. La squadra bolzanina è prima in classifica con i suoi 33 punti, insieme a Padova e Modena. Dietro, a due lunghezze, ci sono proprio i bianconeri. Lontano da casa, i biancorossi, hanno conquistato ben cinque vittorie e tre pareggi, perdendo solo una volta. 17 le reti realizzate, appena 7 quelle subìte.

Naturalmente sempre con le valigie in mano.

Insomma, per Michele Nardi, l’ex di turno (nella foto), e compagni sarà un bel banco di prova.

Dalla serie C alla serie D. Al momento di andare in stampa, la decima giornata si deve ancora giocare e quindi ci proiettiamo già alla domenica successiva, quella del 10 gennaio. Il Rimini, sempre Covid permettendo, sarà di scena in casa del Prato del bomber Ciccio Tavano. Per i biancorossi sarà un’esame di maturità importante per capire davvero se possono ambire a qualcosa di più che i play off. Impegni casalinghi, invece, per la Sammaurese e il Cattolica Sg. I primi riceveranno al ‘Macrelli’ il Progresso mentre la squadra di Simone Lilli aprirà le porte del ‘Calbi’ al Mezzolara.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!