Il Ponte

Rimini, Coronavirus: aumentano i positivi (152, +9), ma anche i guariti (175). 5 decessi

by

Rimini, Coronavirus: aggiornamento di mercoledì 17 febbraio. I nuovi contagi sono quasi stabili: 152, contro i 143 di ieri (+9), di cui 77 pazienti uomini e 75 donne; 56 asintomatici e 96 sintomatici. E nel dettaglio: 89 per sintomi; 47 per contact tracing, la maggior parte familiari e già in isolamento al momento della diagnosi; 9 test per categoria; 7 test per ricovero.
80 i positivi registrati martedì, 103 lunedì, domenica erano stati 122. Con i 152 fatti registrare oggi, Rimini è la quarta provincia per contagi oggi in regione, dopo Bologna, Reggio Emilia e Modena.
Purtroppo sono stati comunicati altri 5 decessi: due uomini (di Rimini di 95 anni e di Santarcangelo di Romagna di 83 anni) e tre donnee (di Rimini di 91 anni, di Cattolica di 86 anni e di Santarcangelo di Romagna di 93 anni). Invariate le terapie intensive: 15.
In aumento le guarigioni: 175 (142 mercoledì, 125 martedì, 166 lunedì, 120 domenica).

La situazione in Regione
Su quasi 30mila tamponi effettuati, oggi sono 1.565 nuovi positivi (5,3%). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 15.734 tamponi molecolari. A questi si aggiungono anche 453 test sierologici e 13.899 tamponi rapidi. 1.871 i guariti, diminuiscono i casi attivi (-333). Vaccinazioni: oltre 306mila dosi somministrate.
Il 94% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L’età media nei nuovi positivi è di 41 anni. 27 decessi (contro i 31 di ieri).
La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 5,3%.
Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.871 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 195.481.
In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.240.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 181 (+5 rispetto a ieri), 1.890 quelli negli altri reparti Covid (-12).

Provincia per provincia
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 428 nuovi casi; seguono Modena (233), poi Reggio Emilia (173) e Rimini (152); quindi Imola (116), Cesena (106), Parma (102), Ravenna (101). Infine, Ferrara (64), Forlì (47) e Piacenza (43).
Purtroppo, si registrano 27 nuovi decessi: 1 a Piacenza (un uomo di 82 anni); 2 in provincia di Parma (entrambi uomini, di 63 e 72 anni); 4 a Reggio Emilia (2 donne, di 77 e 84 anni, e 2 uomini, di 63 e 92 anni); 3 nella provincia di Modena (una donna di 90 anni e 2 uomini, di 80 e 85 anni); 5 in provincia di Bologna (tutti uomini, di 82, 85, 90, 91, 92 anni); 4 nel ferrarese (3 donne, di 88, 94 e 99 anni, e un uomo di 63 anni); 3 nel ravennate (2 donne, di 83 e 86 anni, e un uomo di 89 anni); 5 nel riminese (3 donne, di 86, 91 e 93 anni, e 2 uomini, di 83 e 95 anni). Nessun decesso nella provincia di Forlì-Cesena.
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 10 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 7 a Parma (-2), 17 a Reggio Emilia (-1), 39 a Modena (+4), 56 a Bologna (+2), 10 a Imola (-1), 16 a Ferrara (+1), 4 a Ravenna (+1), 2 a Forlì (invariato), 5 a Cesena (+1) e 15 a Rimini (invariato).
I casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, riferiti alla provincia in cui è stata fatta la diagnosi, sono così distribuiti: a Piacenza 19.420 (+43 rispetto a ieri, di cui 25 sintomatici), 16.691 a Parma (+102, di cui 74 sintomatici), 31.181 a Reggio Emilia (+173, di cui 99 sintomatici), 42.065 a Modena (+233, di cui 117 sintomatici), 48.220 a Bologna (+428, di cui 312 sintomatici), 8.191 casi a Imola (+116, di cui 72 sintomatici), 14.034 a Ferrara (+64, di cui 17 sintomatici), 18.059 a Ravenna (+101, di cui 71 sintomatici), 9.178 a Forlì (+47, di cui 30 sintomatici), 10.809 a Cesena (+106, di cui 88 sintomatici) e 22.802 a Rimini (+152, di cui 96 sintomatici).

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!