Il Ponte

Quale Caritas nel futuro della nostra Chiesa?

by

caritasSi può dire che oggi non viviamo un’epoca di cambiamento quanto un cambiamento d’epoca. Le situazioni che viviamo oggi pongono dunque sfide nuove che per noi a volte sono persino difficili da comprendere. Questo nostro tempo richiede di vivere i problemi come sfide e non come ostacoli… Papa Francesco – V Convegno Nazionale della Chiesa Italiana (Firenze)

La pastorale in chiave missionaria esige di abbandonare il comodo criterio pastorale del “si è fatto sempre così”. Invito tutti ad essere audaci e creativi in questo compito di ripensare gli obiettivi, le strutture, lo stile e i metodi evangelizzatori delle proprie comunitàPapa Francesco – Evangeli Gaudium n.33

Premesse

• Dato il “cambiamento d’epoca”, Papa Francesco chiama tutta la Chiesa ad un profondo rinnovamento, per testimoniare il Vangelo agli uomini del nostro tempo in forme nuove

• La Chiesa italiana si prepara a celebrare il 50° di istituzione della Caritas, e siamo invitati a riflettere su questo cammino, per guardare insieme alle mete future

• Anche nella nostra Diocesi ci stiamo chiedendo come affrontare le sfide del presente e del futuro (vedi: Consiglio pastorale diocesano e Consiglio presbiterale)

• Nel cammino della Caritas, il momento è propizio: sollecitati dalla nostra storia e dagli eventi di questi ultimi anni, siamo chiamati a guardare e ad andare avanti

• E’ molto importante lo stile e il metodo: favoriamo un ampio dialogo ed un sereno ascolto, per coinvolgere tutti in questa riflessione, nei percorsi ipotizzati, nelle strade future.

Proposta

• Diamo avvio ad un “tempo di discernimento sinodale” proposto a tutti coloro che fanno parte della Caritas: tutti coinvolti ed invitati ad esprimersi, per donare il proprio contributo: persone, gruppi, volontari, giovani, Caritas parrocchiali…

• Insieme interroghiamoci sul futuro della Caritas per maturare un percorso ecclesiale condiviso

• Ognuno deve sentirsi libero di esprimere il proprio parere e suggerire idee, in una prospettiva costruttiva

• Non guardiamo al presente o al passato: guardiamo al futuro e “sogniamolo” insieme

• Consegniamo le risposte, individuali o di gruppo, al nostro Vescovo, entro il mese di marzo (email)?

Alcune domande, per aiutare la riflessione

• Quale contributo è chiamata a dare la Caritas al rinnovamento della vita della chiesa, secondo le prospettive indicate dal Papa e dal nostro Vescovo?

• Nel contesto sociale attuale, fortemente segnato dalla pandemia, quali sono le priorità che ci dovrebbero orientare?

• Quale “sogno” abbiamo per la nostra Caritas?

• Quali scelte di fondo siamo chiamati ad operare?

• Quale stile e quali atteggiamenti sono essenziali per il nostro servizio?

• Quale cambiamento è necessario, sia negli atteggiamenti che nelle opere concrete?

• Cosa ci sembra importante, per la Caritas, nel futuro della Chiesa?

• Quale contributo personale possiamo offrire?

Alcune domande alle persone che si rivolgono a noi

• Come vorresti essere accolto / trattato dalla Caritas?

• Come vorresti essere accolto / trattato dalle persone che incontri quotidianamente (per strada)?

• Qual è il tuo più importante / principale problema? (anche più di uno)

• Cosa chiedi ai servizi del territorio (Comune)?

• Cosa chiedi alla Caritas?

• Cosa chiedi alle persone che incontri?

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!