Il Ponte

Betlemme risplende, Jubilate Deo canta

by

Sabato 18 dicembre, alle ore 21, presso la Chiesa Gesù Nostra Riconciliazione di Rimini (via della Fiera n. 82), si rinnova l’appuntamento con i concerti del Coro Polifonico Jubilate Deo, che presenta un programma di musiche natalizie intitolato: “Bethleem Lucet”.
La serata, ad ingresso libero nel rispetto delle disposizioni anti-Covid 19, è inserita nella manifestazione “Cori sotto l’Albero”, coordinata dall’Associazione Emiliano Romagnola Cori (A.ER.CO.) delegazione di Rimini e rientra nel programma di “Rimini il Capodanno più lungo del mondo”.
Al concerto è stata concessa la partecipazione e l’iscrizione al WORLD CHORAL DAY 2021, la prestigiosa manifestazione che dal 1990 si prefigge di celebrare il canto corale come ambasciatore di pace e fratellanza fra tutti i popoli del mondo. Anche Nativitas Italia, rete nazionale di concerti coordinati dalle Associazioni Regionali corali sotto l’egida della FENIARCO nel periodo natalizio, ha inserito l’evento nella sua programmazione.
L’organizzazione dei concerti è a cura dell’Associazione corale polifonica Jubilate Deo, con il patrocinio congiunto della Regione Emilia Romagna, della Provincia e del Comune di Rimini.
Il concerto è intitolato, traducendo dal latino, “Betlemme Rispende”, e prende lo spunto da un passo di un’omelia di Natale di Benedetto XVI: “Nella stalla di Betlemme cielo e terra si toccano. Il cielo è venuto sulla terra.
Per questo, da lì emana una luce per tutti i tempi; per questo lì s’accende la gioia; per questo lì nasce il canto”.
La polifonia rinascimentale è la chiave interpretativa dell’attività del coro Jubilate Deo ma, nonostante il grandissimo fascino e l’indiscutibile valore artistico della stessa, il programma prevede un equilibrato inserimento di brani di epoche diverse, dal medioevo fino ad oggi, qualcuno di fatto inedito. Da sempre, e fino ai giorni nostri, la memoria della venuta del Cristo ha ispirato stupende pagine corali: pur nell’evolversi continuo degli stili e dei gusti musicali, gli autori di tutti i tempi hanno prodotto melodie suggestive, semplici od elaborate, ma pur sempre legate da un sorprendente filo rosso fatto di commozione e di fascino, capaci di toccare le corde più intime anche di coloro che si accostano per la prima volta ad un concerto corale.
Il Coro Jubilate Deo (Per informazioni: 349/0640697, email: ilariomuro@libero.it, www.jubilatedeorimini.it, Facebook: https://www.facebook.com/JubilateDeoRimini)

è stato fondato nel 1985 ed opera presso la Chiesa Gesù Nostra Riconciliazione di Rimini. E’ formato da una ventina di coristi, divisi nelle quattro voci principali e si occupa esclusivamente di musica sacra; dal 1988 è diretto dal Maestro Ilario Muro.
In questi anni ha realizzato un considerevole numero di concerti e liturgie sacre sia a Rimini che nelle principali città italiane, collaborando con altre formazioni corali od orchestrali anche in rassegne internazionali. Dal 2011 è riconosciuto come gruppo musicale di Interesse Nazionale.
In particolare si e’ esibito a Roma, Bologna, Vercelli, Pavia, Torino, Venezia, Urbino, nel Duomo di Milano, nelle Basiliche di Loreto, Cascia, Assisi, Tolentino, ecc, ha avuto inoltre l’alto onore di cantare in San Pietro, alla presenza del compianto Papa Giovanni Paolo II.

Il programma del concerto prevede:
ADVENTI ENEK (Zoltan Kodaly – 1882/1967)
ANGELUM AD VIRGINEM (Anonimo, Tropario di Dublino – 1360 ca.)
AVE MARIA (Lorenzo Perosi – 1872/1956
DIXIT MARIA (Hans Leo Hassler – 1564/1612)
JOSEPH FILI DAVID (Gail Gillispie – 1957)
PUER NATUS EST (Gregoriano – Antiphona ad introitum VII, Missa tertia, in die)
REGEM NATUM (Jacob Handl – 1550/1591)
VERBUM CARO FACTUM EST (Anonimo, Cancionero de Uppsala -– 1556)
TUI SUNT COELI (William Byrd – 1543/1623)
GLORIA TIBI, DOMINE (William Byrd – 1543/1623)
MAGI VIDERUNT STELLAM (Tomàs Luis de Victoria – 1548/1611)
BETLEMME TU SEI PICCOLA (Melodia di Lewis H. Redner – 1868)
IN NATALI DOMINI (Anonimo – sec. XVI)
PSALLITE, UNIGENITO (Singt Und Klingt) (Michael Praetorius – 1571/1621)
CANTATE DOMINO (Giovanni Croce – 1557/1609)

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!