Il Ponte

Rimini, Coronavirus: in calo i nuovi positivi, 109. Mancano però tamponi all’appello

by

Coronavirus, aggiornamento a Rimini di venerdì 20 novembre. In calo deciso i nuovi positivi: 109 i casi. Ma l’Ausl raffredda gi entusiasmi: “va chiarito che vi sono tamponi non ancora processati per cui tale numero di positività è verosimilmente sottostimato”. Si tratta comunque di 50 pazienti di sesso maschile e 59 pazienti di sesso femminile; 46 sintomatici e 63 asintomatici. Nel dettaglio: 19 per sintomi; 65 per contact tracing, la maggior parte famigliari e già in isolamento al momento della diagnosi; 1 per tampone prericovero per altra patologia; 1 per rientro estero, Albania; 1 per test volontario; 7 per test di categoria; per 15 la pratica non è ancora stata completata. 60 le nuove guarigioni. Purtroppo sono stati comunicati 12 decessi che però fanno riferimento anche a giorni precedenti: 6 di pazienti di sesso femminile: 1 di Casteldelci di 94 anni, tutte le altre di Rimini di 77, 84, 93, 94 e 99 anni; 6 i pazienti di sesso maschile: 1 di Coriano di 58 anni, 2 di Riccione di 84 e 89 anni; 3 di Rimini, rispettivamente di 79, 85 e 89 anni. Le terapie intensive indietreggiano di 1 unità, 23 (invece di 24).

La situazione in Regione
Su oltre 22.300 tamponi 2.533 nuovi positivi, di cui 1.036 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing. Effettuati anche 3.776 test sierologici. 558 i guariti. Il 95,4% dei casi attivi in isolamento a casa, con sintomi lievi. Restano stabili le terapie intensive. L’età media dei nuovi positivi è di 45,8 anni. 47 decessi. L’indice Rt scende a 1,14, quarta settimana consecutiva di calo (rispettivamente: 1,63, 1,57, 1,4).
Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 100.344 casi di positività, 2.533 in più rispetto a ieri, su un totale di 22.307 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi dell’11,3%, stabile rispetto a ieri (1,4%).
Dei nuovi contagiati, 1.036 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 259 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 431 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.
I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 62.934 (1.928 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 60.156 (+1.883 rispetto a ieri), il 95,5% del totale dei casi attivi.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 244 (stabili rispetto a ieri), 2.534 quelli in altri reparti Covid (+45).

Provincia per Provincia
La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 625 nuovi casi, Bologna con 534, Reggio Emilia con 363, Piacenza (309), Ravenna (158), Parma (125), Rimini (109) e Ferrara (101). Poi l’area di Imola (80), Cesena (68) e Forlì (61).
Purtroppo, si registrano 47 nuovi decessi: 13 in provincia di Reggio Emilia (7 uomini di 72 anni,  73 anni e gli altri rispettivamente di 75, 80, 85, 88 e 92 anni e 6 donne di 74, due di 82, 88, 92, 95 anni), 10 a Modena (8 uomini di 68 anni, 74, 77, 78, due di 79, 92, 95 anni e 2 donne di 74 e 79 anni), 2 a Ravenna (1 donna di 83 anni e un uomo di 95), 2 a Piacenza (2 uomini di 100 e 70 anni),  un decesso in provincia di Forlì Cesena (una donna di 89), 12 a Rimini (6 donne di 77, 84, 93, due di 94 anni, 99 anni e 6 uomini di 58, 79, 84, 85 anni e due di 89 anni), 3 a Parma (3 uomini di 73, 85, 86), 3 a Ferrara (3 donne di 77, 86, 96  anni), nessuno a Bologna. Un uomo di 85 anni deceduto a Modena era residente fuori Regione. Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.265.
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 14 a Parma (invariato rispetto a ieri), 29 a Reggio Emilia (+1), 61 a Modena (+1),  63 a Bologna (invariato), 5 a Imola (invariato), 17 a Ferrara (-3),12 a Ravenna (+1), 6 a Forlì (invariato), 1 a Cesena (invariato) e 23 a Rimini (-1).
I casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi, sono così ripartiti: 10.763 a Piacenza (+309 rispetto a ieri, di cui 74 sintomatici), 8.719 a Parma (+125, di cui 77 sintomatici), 14.706 a Reggio Emilia (+363, di cui 270 sintomatici),18.109 a Modena (+625 di cui 452 sintomatici), 20.001 a Bologna (+534, di cui 337 sintomatici), 2.477 casi a Imola (+80, di cui 40 sintomatici), 4.858 a Ferrara (+101, di cui 17 sintomatici), 6.073 a Ravenna (+158, di cui 97 sintomatici), 3.729 a Forlì (+61, di cui 40 sintomatici), 3.112 a Cesena (+68, di cui 47 sintomatici) e 7.797 a Rimini (+109, di cui 46 sintomatici).
In seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati sono stati eliminati tre casi (due a Bologna, uno a Ravenna) in quanto giudicati non covid-19.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!