Il Ponte

Rimini For Mutoko: così sono stati spesi i soldi raccolti negli anni

by

E’ dal 2004, anno di nascita dell’Associazione, che Rimini For Mutoko ha sempre donato gran parte dei fondi raccolti all’ospedale “Luisa Guidotti” IN Zimbabwe. Grazie ai partecipanti ai tornei e a tutte le varie iniziative e grazie al generoso contributo di numerose ditte, nel corso di questi anni si sono raccolte cifre che hanno permesso di acquistare medicinali, viveri e di aiutare l’ospedale, e non solo quello, in diversi modi: tra 2004 e 2006 vengono raccolti 5.400 euro che vengono destinati all’ospedale di Mutoko per medicinali e viveri; nel 2007 raccolti 25.000 euro usati per acquistare un ecocardiografo portatile per la diagnosi precoce delle malformazioni cardiache infantili; nel 2009 raccolti 38.000 euro per la costruzione della nuova ala dell’orfanotrofio “Mariele” dell’Ospedale di Mutoko; nel 2011 raccolti 48.000 euro con i quali viene allestita la nuova sala di radiologia e acquistata una macchina radiografica con tavolo operatorio e due macchine per il trattamento del sangue dei pazienti sieropositivi; nel 2012 raccolti 10.000 euro usati per i viaggi dei bambini di Mutoko operati in Italia e per i medicinali per l’ospedale Guidotti; nel 2013 raccolti 54.000 euro usati per l’acquisto di un generatore con il container di protezione per dare corrente alle casa del personale dell’ospedale, per la sistemazione (imbiancatura, impianti, pavimenti) del reparto donne e di maternità e per i viaggi in Italia ai bimbi di Operazione Cuore; nel 2014 raccolti 13.000 euro usati per finanziare Operazione Cuore; nel 2015 raccolti 60.000 euro per finanziare un progetto di un anno per contribuire a ridurre la mortalità causata dall’HIV-AIDS nel distretto di Mutoko; nel 2016 raccolti 67.000 euro con i quali si è continuato a finanziare il progetto relativo all’HIV-AIDS per oltre 1000 pazienti nel distretto di Mutoko e pagato i viaggi ai bambini di Operazione Cuore; nel 2017 raccolti 90.000 euro con i quali, tramite “Operazione cuore”, sono stati portati in Italia 20 bimbi per essere operati, con “Rimini solidale con le vittime del terremoto” è stata costruita ed inaugurata una casetta (costo 42.000 euro) per il ritrovo di giovani e anziani nella località di Montigallo, comune duramente colpito dal sisma che ha interessato il Centro Italia e con “Salute per Mutoko” si è voluto favorire l’accesso alle cure e alla assistenza medica presso l’ospedale “L. Guidotti” da parte della popolazione locale, sempre più povera e priva di mezzi; nel 2018 raccolti 95.000 euro per l’acquisto di medicinali destinati all’ospedale di Mutoko (circa 55.000 euro) e per portare in Italia 20 bambini africani cardiopatici per essere operati e curati nell’ambito del progetto “Operazione cuore”, ad aiutare anche due realtà riminesi: il “Poliambulatorio La Filigrana”, che concretizza un sogno di don Oreste Benzi assistendo in area medica e psicologica tante persone bisognose d’aiuto grazie all’opera di medici e infermieri tutti volontari, e l’associazione “Crescere Insieme”, per il reinserimento lavorativo di ragazzi con sindrome di Down. E ora il 2019…
Riccardo Leoni

Un Mare di iniziative

Tanti i progetti messi in campo anche quest’anno da RiminiForMutoko. Il primo obiettivo è quello di portare in Italia almeno 10 bambini da operare al cuore provenienti dallo Zimbabwe e con un accompagnatore al seguito, provvedendo finanziariamente anche al loro viaggio di ritorno. Il progetto “Basket in carrozzina” ha invece lo scopo di favorire un reinserimento sociale a ragazzi con deficit motorio, che hanno espresso il desiderio di praticare il basket. L’obiettivo del progetto è quello di acquistare tre carrozzine per disabili attrezzate per il gioco del basket, per fornire ai ragazzi stimoli utili a ritrovare certezze e sicurezze. Infine “Mare insieme 2019”, in collaborazione con l’associazione “Crescere Insieme”: il progetto ha lo scopo di promuovere l’inserimento lavorativo, l’inclusione sociale e l’autonomia attraverso il lavoro delle persone in condizione di fragilità, in particolare giovani con la sindrome di down o con disabilità intellettiva. Per finanziare tutto questo i vulcanici Giorgio Casadei (nella foto alla destra di Marilena), Marco Garavelli e i tanti volontari dell’Associazione riminese, con l’aiuto di moltissime ditte e realtà lavorative del Circondario, hanno apparecchiato un più che nutrito programma di eventi sulle spiagge riminesi: un torneo di Beach Volley il 30 giugno al Bagno 26 Tiky, maschile e femminile a coppie; un torneo di Beach Volley Ragazzi misto e under 12/14/16/18 anni, il 17 e 18 luglio con finali domenica 21; poi un torneo di Footvolley il 18-21 luglio ai Bagni 53-54-55, maschile a coppie con finali domenica 21; ancora, un torneo di Bocce il 13-14-21 luglio al Bagno 34, a coppie maschile e femminile; poi l’ormai famosa RUN-RISE, giunta alla quarta edizione, la corsa/camminata all’alba del 20 luglio (partenza ore 5:40) che si svolge su spiaggia e su pista ciclabile dal bagno 34 al 60 (con due percorsi, da 3 e 6,5 km.) con tappe e postazioni animate da istruttori di ginnastica posturale, yoga, pilates, shatsu, addirittura un torneo di burraco in riva al mare, mentre in acqua seguiranno i camminatori diversi SUP e canoe, nonchè mattutini e impavidi nuotatori, con colazione finale offerta a tutti i partecipanti; a seguire il 19° RIMINIFORMUTOKO , torneo Giallo di Beach Tennis dal 15 al 21 luglio presso i Bagni dal 28A al 45; infine il torneo di Burraco il 27 luglio alle 20:30 e l’estrazione della ricca lotteria RiminiForMutoko, sempre il 27 luglio ma alle 21:30, nella cornice di Piazza Cavour.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!