Il Ponte

La prima trasferta notturna dei “Maestri e il Tempo” con il Trecento a Villa Verucchio

by


“I Maestri e il Tempo”
per la orima volta di sera e in trasferta, in una nuova location.  Il nuovo incontro della rassegna culturale curata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e dalla Biblioteca Gambalunga di Rimini, venerdì 10 maggio (ore 21) è in programma presso la Chiesa del Convento Francescano di Santa Croce, a Villa Verucchio. Alessandro Giovanardi (foto in basso) racconterà le bellezze dell’arte del Trecento riminese custodite nel paese della Valmarecchia. Il curatore della rasegna, storico e critico d’arte, insegnante all’Isssr “A. Marvelli” di Rimini – San Marino e Montefeltro, interverrà sul tema “Il ‘codice’ francescano della Passione. Il Trecento riminese a Villa Verucchio”. Un’affascinante chiacchierata sui protagonisti del Trecento riminese, formati alla ‘scuola’ di Giotto, e sulle loro splendide opere artistiche, all’interno di un luogo che – già da sé – è grande patrimonio culturale e artistico.
“Al centro della serata, il grande affresco del Trecento presente nelle Chiesa del Convento. – anticipa un po’ quelli che saranno i contenuti della serata Alessandro Giovanardi – Una bella Crocifissione di un anonimo maestro riminese allievo di Giotto (nella foto di Gilberto Urbinati). Parlerò anche del grande e splendido Dossale (una pala d’altare lignea, a fondo oro e dipinta a tempera) di Giovanni Baronzio, anch’egli eccelso pittore riminese del Trecento, molto influenzato dalle raffinatezze bizantine e gotico-adriatiche. Queste opere sono un ‘codice’ di tutti i sensi e significati possibili della Passione: un imponente ‘libro’ mistico-simbolico squadernato per immagini”.
Il MiUR riconosce la partecipazione al ciclo “I Maestri e il Tempo” come crediti per la formazione del personale docente.

Due gli omaggi previsti per i partecipanti all’incontro. Fino ad esaurimento scorte, sarà regalato il raro volumetto monografico de “L’Arco”, Speciale Giovanni Baronzio, con saggi di Daniele Benati, Massimo Medica e Alessandro Giovanardi. Al termine dell’incontro, poi, a tutti sarà offerto un piccolo rinfresco. (r.c.)

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!