Il Ponte

La Stella “accende” lo Starlight, 3vs3 da record

by


Alla Stella si accende il 3vs3. Perché il basket non va mai in vacanza. E nei mesi estivi, quando i campionati sono fermi, arriva il campetto e i tornei 3vs3 come naturale prosecuzione dell’attività indoor. “Starlight. Memorial Della Bartola” è uno dei tornei 3vs3 più noti del panorama a spicchi riminese: quattro giorni – dal 27 al 30 giugno – di sfide che porteranno alla palestra Stella di via Fantoni (a Rimini) circa 200 giocatori tra senior e under.
Per lo Starlight, giunto alla nona edizione, questo è l’anno dei record: 56 le squadre già iscritte tra Senior e Under. 20 le formazioni senior maschili, 8 le Under 18, 12 le Under 16 e 16 le Under 14 per un vero e proprio boom. Anche le ragazze saranno protagoniste: 5 nelle Under, e Valentina Fabbri nel torneo senior, in squadra con due ragazzi piemontesi.
“La formula del Torneo è sempre la stessa – spiega le linee guida dello Starlight Stefano Oppi, uno degli organizzatori -. Giochiamo da giovedì a domenica. Il giovedì sera è dedicato ai gironi eliminatori Senior, mentre il venerdì spazio alla fase a eliminazione diretta a partire dagli ottavi. Sabato mattina tutto dedicato all’Under 14, mentre nel pomeriggio le altre categorie, così come domenica”.
“C’è grande soddisfazione per la crescita del Torneo – spiega Erika Brancolini -. Il vincitore Senior avrà il pass per le Finali Fisb di Riccione e siamo pronti per una grande edizione, così come stiamo preparando alla grande la decima del 2020. Ricordiamo il premio dedicato a Gianluca Della Bartola, destinato al più meritevole tra i giovani, a livello di comportamento. Inoltre, premieremo l’MVP tra i Senior e sabato via all’elezione di Miss e Mister Starlight”.

Giovedì si sfidano i senior, 4 gironi da 5 squadre, le migliori 4 si qualificano per le eliminatorie del venerdì. Tra le formazioni più accreditate per la vittoria finale ci sono i campioni in carica Accardo, Fusco, Fornaciari e Verni, che dovranno però vedersela con Vandi, Ramilli e Moffa (formazione a trazione Rbr), Aglio, Gamberini e Galassi, oppure con la squadra di super esperti come Renzo Semprini, Giovanardi e Dino Morri. Anche i sammarinesi Borello, Riccardi, Palmieri e Padovano hanno velleità di vittoria. Vince chi segna prima 21 punti oppure la gara termina dopo 12 minuti e chi è avanti nel punteggio si aggiudica la partita.

Roberto Casoli, allenatore della Stella in serie D, non sarà in campo e neppure in panca (“non ho mai giocato questi tornei quand’ero in attività e con il senno del poi me ne dispiaccio: sono bei momenti”), ma allo Starlight rappresenta Tarmak-Decathlon, la linea basket di Decathlon: sarà presente alla Stella con palloni e canestri per far giocare e divertire, con l’obiettivo dichiarato di “sviluppare basket a tutti i livelli”.
Classe 2000, play Rbr, Vandi è tra i giocatori più attesi del campetto Stella: “la squadra da battere è quella di Accardo, noi siamo pronti a dare battaglia, il 3vs3 è sempre una competizione estiva molto divertente”.
Paolo Guiducci

 

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!