Il Ponte

La RBR cerca l’ottava meraviglia

by

La Rinascita è ripartita esattamente da dove si era fermata: dalla vittoria, la settima su altrettante gare. La sosta forzata, a cui le squadre (due per turno) sono obbligate da un calendario assurdo, non ha inceppato gli ingranaggi dei biancorossi riminesi. La squadra condotta da Max Bernardi finora ha le fattezze di una allegra “macchina da guerra”, capace di 87,5 punti realizzati a gara, con una valutazione di 111,67. Bologna Basket 2016, per fare un esempio, si ferma a 74,67. Proprio queste due formazioni per il momento sono le più accreditate: e lo scontro diretto del 2 dicembre (palla a due ore 18 al Flaminio) dirà qualcosa in più sulla rivalità. Nel frattempo, archiviata con soddisfazione la gara contro Anzola (Nicolò Moffa mvp, ottimo l’impatto di Yuri Ramilli, nella foto Alfio Sgroi, per la prima volta nello starting five casalingo, fiducia ripagata con 16 punti e una buona prestazione), Rbr è impegnata in una trasferta più che insidiosa. Sabato 24 novembre fa visita a CastelGuelfo, terzo in classifica.

Un bel banco di prova per Rivali & Co. A proposito del play biancorosso: l’Eugenio guida il concorso “Tiri liberi” indetto da Rose&Crown e Tap in: 27 centri su 30 tentativi a cronometro fermo, percentuale del 90% che lo issa al terzo posto nella classifica della C Gold. Lo insegue Francesco Bedetti con l’87,1%. “Bedo” siede sul secondo gradino del podio regionale nelle bombe (15/25, ovvero 60%), mentre Rivali è senza… rivali negli assist snocciolati (6,67 a gara). “Picio” Bianchi fa valere il suo marchio di fabbrica: secondo nelle palle recuperate, 1,67 a gara. Menzione anche per Christopher Dini, in classifica (ottavo) nei tiri da 2: 21/35, ovvero 60%.

Se Rimini va, scendendo di categoria (C Silver) San Marino non sta a guardare. I Titani ci han preso gusto e festeggiano la seconda vittoria di fila, sbancando Jesi con un super Andrea Buo nel motore: 20 punti (con 7 rimbalzi, 3 recuperi e 3 assist). Gli Angels risalgono la classifica con una vittoria perentoria.
Soddisfazioni anche in serie D. Bellaria (seconda in classifica) “rulla” il malcapitato International Imola e si getta dietro le spalle l’harakiri di Coppa Marchetti contro Argenta, squadra che affronterà sabato 24. Bene anche la Pol. Stella, fatica invece Riccione, terz’ultima a 4 punti. Con Cesena basket sabato è quasi uno spareggio.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!