Il Ponte

Giorni della merla miti e variabili

by

L’Italia continua ad essere contesa dal passaggio di umide correnti atlantiche, nel tentativo di insidiare un prospiciente anticiclone nordafricano che non sembra voler mollare la presa. Nessuna irruzione fredda viene prevista all’orizzonte, neppure ad inizio del mese di Febbraio che tutt’altro mostra degli scenari di temperature nettamente al di sopra del periodo, screditando la tradizione popolare dei giorni più freddi dell’anno quelli della merla e della candelora.

Sulla nostra regione viene previsto un Mercoledì con cielo sereno o poco nuvoloso ad esclusione di una nuvolosità irregolare lungo i rilievi specie tra quelli romagnoli e le sue pianure adiacenti. Giovedì cieli sereni o poco nuvolosi al mattino con tendenza ad aumento della nuvolosità nella seconda parte della giornata. Possibili deboli precipitazioni sulle aree di crinale occidentale a partire dal pomeriggio. Quota neve intorno a 2000 metri. Foschie nottetempo e primo mattino. A fine periodo considerato le temperature minime risulteranno comprese tra 1 e 4 gradi, massime comprese tra 8 gradi di Piacenza e 14 gradi di Rimini. Venti deboli occidentali e mare quasi calmo.

previsione a cura di Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!