Il Ponte

EMERGENZA FREDDO, CARITAS APRE LE PORTE A ULTERIORI 30 PERSONE

by

EMERGENZA FREDDO, CARITAS APRE LE PORTE
A ULTERIORI 30 PERSONE

In collaborazione con APGXXIII, un ulteriore aiuto ai senza fissa dimora per fronteggiare “burian”. Protezione Civile offre le brandine

Il maltempo che si è abbattuto su Rimini e l’intera provincia sta già creando situazioni di forte disagio. E le previsioni meteo, alle forti piogge e nevicate in collina, aggiungono l’arrivo di freddo molto intenso. Con l’arrivo della perturbazione denominata “Burian”, infatti, è previsto freddo molto intenso con la colonnina del mercurio decisamente sotto lo = e venti forti a partire da domenica 25 febbraio e fino  a venerdì 2 marzo.
Per rispondere, per quanto è possibile, a questa eccezionale ondata di maltempo, la Caritas Diocesana e associazione Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con Protezione Civile, aprirà alcuni locali per ospitare persone senza tetto e senza fissa dimora.

In particolare, la protezione Civile metterà a disposizione le brandine necessarie per la notte, mentre la papa Giovanni – insieme agli operatori e ai volontari Caritas, sarà impegnata nel lavoro di strada per aiutare i senza tetto e come supporto. “è una situazione di emergenza alla quale occorre rispondere con emergenza. – spiega l’iniziativa il direttore Caritas, Mario Galasso – Per questo, oltre a garantire un posto letto, sarà necessario ripensare, per questo periodo, la riorganizzazione degli spazi Caritas di via Madonna della Scala anche di giorno”.

Non è pensabile, con il freddo intenso in arrivo, ospitare le persone senza fissa dimora o i più bisognosi solo per la notte. Si tratta dunque di prevedere un’accoglienza temporanea anche nelle ore diurne, con un’apposita animazione e che non infici le normali attività di servizio, accoglienza a carità offerta dalla Caritas.
L’obiettivo è di accogliere una trentina di persone, e Caritas si predispone a farlo già da domenica 25 febbraio.
Anche nel 2012, l’anno del “nevone”, la Caritas diocesana aveva attrezzato ulteriori spazi – oltre ai «tradizionali» posti letto messi quotidianamente a disposizione a chi ne ha necessità – per fronteggiare l’emergenza. In quella occasione erano state ospitare ulteriori 20 persone.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!