Il Ponte

Su Rimini e Cattolica Sg lo tsunami Coronavirus

by

Lo tsumani Covid si abbatte un’altra volta su Rimini e Cattolica. Niente gare della domenica, niente recuperi del mercoledì e soprattutto niente partite della ventunesima giornata. È successo tutto lo scorso sabato sera. I biancorossi, dopo il solito giro di tamponi, sono stati avvertiti dal laboratorio di analisi che un giocatore e tre membri dello staff erano risultati positivi.

Conseguenza, isolamento domiciliare per loro e squadra in quarantena fino al prossimo tampone.

La decisione di rinviare la gara con il Lentigione è stata presa, però, solo in tarda serata. Adesso è molto probabile che la società chieda all’Ausl di creare una “bolla”, come già accaduto in precedenza, per permettere ai giocatori negativi di potersi allenare. Un vero peccato perché il Rimini, mercoledì, aveva battuto il Forlì, ritrovando un po’ di serenità. Intanto, sul fronte mercato, i biancorossi hanno salutato il difensore centrale Matteo Ronchi, passato al Trento, e dato il benvenuto ad Alberto Giua che torna a indossare i colori della squadra della sua città.

Dal Rimini al Cattolica.

Anche i giallorossi sono in quarantena a causa di un giocatore positivo e sono stati costretti a rinviare la partita con il Fiorenzuola e quella che li avrebbe visti affrontare il Corticella domenica pomeriggio. I giallorossi hanno poi ufficializzato anche il nome del nuovo tecnico: Matteo Vullo (nella foto).

Bolognese, classe 1981, è un esordiente in serie D, ma tutti ne parlano bene.

L’unica a scendere in campo, dunque, è stata la Sammaurese che ha battuto la Bagnolese (2-0) rilanciando le sue quotazioni per la salvezza. Mercoledì scorso, i giallorossi, avrebbero dovuto recuperare il derby con il Rimini mentre domenica, Covid permettendo, saranno di scena sul campo del Prato. (re.sp)

 

Cesena tra Pesaro e Perugia

Esame di maturità superato. Il Cesena ferma la capolista Padova sullo 0-0 e continua la sua striscia positiva. I bianconeri devono ancora giocare con la Fermana. La speranza, naturalmente, è che Di Gennaro e compagni possano aver allungato la loro striscia positiva anche perché, tra domenica e mercoledì, sono attesi da un altro tour de force. Domenica, al “Manuzzi” riceveranno una Vis Pesaro in piena lotta retrocessione. I marchigiani, lontano da casa, hanno un cammino pessimo: su 14 gare ne hanno vinta una, pareggiate tre e perse ben 10. Tredici le reti realizzate, ventisei quelle subite. Dopo i biancorossi, altra partita casalinga. Mercoledì sera, al “Manuzzi” salirà il Perugia. Gli umbri sono secondi a soli tre punti dalla capolista e a +10 dal Cesena che, però, ha due gare in meno.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!