Il Ponte

Junior Rimini, è una “Vita” da capolista

by

Qello che tutti speravano, almeno sul Titano, si è verificato. Nell’ultimo turno di campionato, San Marino rifila un secco 3-0 al Collecchio mentre Bologna, con Parma, ci lascia per due volte lo zampino. Il che significa freccia accesa e sorpasso biancazzurro con tanto di primo posto in classfica. I ragazzi di Mario Chiarini iniziano alla grande lo scontro con gli emiliani vincendo, mercoledì, gara1 con un secco 6-1. Sabato, però, Giove Pluvio ci mette lo zampino e saltano le due gare con il diamante parmense inzuppato d’acqua. Giusto 24 ore e si torna in campo con San Marino che prima chiude 13-0 e poi addirittura 15-2. Ora i titani avranno due scontri importanti: il primo con Godo, al momento di andare in stampa si sarà già giocata gara1, poi, per l’ultima giornata di regular season, la sfida al vertice con Bologna che, molto probabilmente, deciderà chi avrà il favore del campo nella finalissima che assegnerà lo Scudetto. Perché a meno di clamorosi ribaltoni, lo scontro Tricolore vedrà sammarinesi e bolognesi gli uni di fronte agli altri.

In Serie B è Erba show. Dalla Serie A1 alla Serie B.

Dopo la sosta, il Girone D, è tornato sul diamante. A Rimini, l’Erba Vita, ha incrociato le mazze con Cuprabas. Gara1 non ha avuto storia con i riminesi a chiudere sul 12-0 grazie anche al perfect game di Gianluca Tognacci (nella foto). Un pochino più combattuta gara2 terminata sul 17-9. Con questo doppio successo, lo Junior Rimini rafforza il suo primo posto in classifica. Nessun problema anche per la CsaRimini.Com che torna dalla trasferta contro il Potenza Picena con due vittorie da urlo: 11-1 in gara1 e 17-0 in gara2. Adesso i prossimi due turni. Nel primo, domenica 6 settembre, l’Erba Vita se la vedrà in casa del Fovea Embers mentre i Falcons ospiteranno Cuprabas, domenica 13, invece, l’Erba Vita riceverà la visita de Le Pantere mentre i Falcons saranno di scena sul diamante di Fano.

In Serie C, tris Riminese. E veniamo al Girone K della Serie C dove la gara di cartello era quella tra lo Junior Rimini e il Godo. Una sfida che ha mantenuto le attese. Davanti a un pubblico delle grandi occasioni i neroarancio partono subito con il botto e al secondo inning sono già sul 4-0. Nel terzo, però, Godo, che per l’occasione schierava ben cinque giocatori che militano in A1, non solo pareggiava i conti, ma addirittura metteva la freccia (5-4). In attacco è nuovo sorpasso riminese che al quarto mette due punti di distanza, 7-5. A questo punto sale in cattedra Baggio (che rileva Foschi) con Rimini che vola sul 10-6.

Sembra fatta e, invece, al settimo succede l’incredibile: Baggio incassa 4 punti e Godo trova il pareggio. Ma è Cortesi a regalare l’11-10. Sempre in questa giornata il Rimini 86 fa suo il derby con i Titano Bears (5-2) mentre i Falcons espugnano Pesaro (9-6). Domenica altro derby con i Titano Bears che ospitano i Falcons mentre il Rimini 86 sarà a Godo e lo Junior ospiterà Pesaro. Domenica 13, invece, il derby sarà doppio: Falcons-Rimini 86 e Titano Bears-Junior Rimini.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!