Il Ponte

Velocità: per le multe -60%

by

È possibile attivare il lettore automatico selezionando la parte di testo interessata

Stesso numero di incidenti. Meno verbali per l’alta velocità. Sono questi i dati più importanti del bilancio presentato dalla Polizia Municipale di Rimini in occasione della festa del patrono, San Sebastiano.
I numeri. Partiamo dai sinistri: nel 2017 sono stati 1.400, confermando quasi alla virgola il numero del 2016 quando furono 1.399. Quasi raddoppiati, invece, i veicoli controllati: due anni furono 58.675, 105.054 quelli nel 2017. In forte aumento anche i servizi di viabilità che crescono del 31% arrivando a 18.561. 2.483 le scuole presidiate, 4.116 i soccorsi a utenti in difficoltà (erano stati 3.802 l’anno precedente). In crescita anche il dato sui veicoli oggetto di furto e recuperati che da 54 salgono a 86. Intensa anche l’attività sul fronte del controllo del territorio con 3.048 servizi ambientali ed edilizi effettuati, 2.031 cantieri edili ispezionati, 8 i sequestri di cantiere edili, 227 notizie di reato relative al campo edilizio e ambientale. Crescono anche i controlli sulle persone che da 6.405 salgono nel 2017 a 8.223, mentre gli arresti sono stati 5.436. Numeri in crescita anche per i servizi di controllo relativi ad insediamenti di nomadi extracomunitari che salgono a 2.310, mentre 935 (+200) sono state le violazioni amministrative accertate in materie varie comprese nei regolamenti comunali. Nell’ambito dell’attività di controllo da segnalare come siano stati nel 2017, 257 i controlli relativi al fenomeno dell’inquinamento acustico e 328 i controlli sulla vendita di alcolici in orari non consentiti.
“I dati – commenta l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – danno solo un quadro generale, seppur imponente, dell’attività che quotidianamente gli operatori della Polizia Municipale sono chiamati ad assolvere per garantire la sicurezza e il vivere civile della comunità. Numeri che sottolineano l’impegno di donne e uomini su innumerevoli versanti e che nel 2018 verranno confermati, se non aumentati, visto che ci focalizzeremo sul «safety and security», sottolineando una particolare attenzione anche al contrasto del fenomeno dei pallinari”.
Cala la velocità. Nel bilancio della Municipale emergono anche altri dati. Il più importante è il calo sensibile delle sanzioni da autovelox passate dalle 86.846 del 2016 alle 38.127 del 2017. Un trend che si conferma anche col cosiddetto Vigile elettronico la cui attività scende complessivamente a 11.938 contro le 14.350 dell’anno precedente. “Naturalmente non ci basta, perché abbiamo constatato come le infrazioni rilevate elettronicamente in alcuni incroci cittadini possano, seppur non di tanto, riprendere una crescita che speravamo in calo”.
Aumentano, invece, le infrazioni rilevate dai vista red: 2.149 contro le 1.883 del 2016. Un tema quello dell’eccesso di velocità e del non rispetto delle indicazioni dei semafori che resta di gran lunga la causa del verificarsi di incidenti anche gravi su “cui l’attività della Municipale continuerà anche nel corso del 2018 con nuove iniziative affinché il comportamento sbagliato di qualcuno non metta a repentaglio la sicurezza di tutti”.
Lucia Genestreti

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!