Il Ponte

Un bel po’

by

Nel leggere i resoconti trasmessi dalle amministrazioni comunali sugli eventi pubblici della notte di Capodanno quest’anno si è notata, forse per la prima volta, la totale assenza di cifre sul numero dei partecipanti. Le iperboli certo non sono mancate, come “piazza stracolma” o “successo senza precedenti”. Ma per testimoniare la riuscita delle manifestazioni ci si è fatti bastare il colpo d’occhio delle panoramiche sulle piazze. Ovviamente questo sviluppo è legato alle nuove direttive sulla sicurezza e la prevenzione di atti terroristici trasmesse dagli organi centrali: sicuramente in qualche paragrafo ci sarà stata l’indicazione di dirottare

ad altre priorità le risorse in passato utilizzate per i funzionari deputati alla conta dei partecipanti alle manifestazioni. Come sarebbe a dire quali funzionari? Come sarebbe a dire che non c’è mai stato in nessun comune nessun funzionario deputato alla conta dei partecipanti? E tutti quei numeri che per anni sono stati fatti sulla gente in piazza? Con lo spannometro? Mica vorrete farmi credere che a Capodanno per anni sono state sparate cifre a occhio con la facilità con cui si sparano i botti. Suvvia, qua siamo gente seria. Anche se ci piace far festa, riempire le piazze e fare ogni anno un capodanno da record più record dell’anno prima.

Il Caffè Scorretto di Maurizio Ceccarini

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!