Il Ponte

Tanto sole e un po’ di instabilità

by
La nostra Penisola nei prossimi giorni si troverà a fare i conti con un’alta pressione, la quale rimanendo saldamente ancorata sull’Europa occidentale, lambirà parte delle sue regioni proteggendole dal passaggio di perturbazioni strutturate.
Tuttavia aria relativamente più fresca, alimentata da una circolazione depressionaria posizionata sui Balcani, coinvolgendo le regioni adriatiche oltre a mantenere contenute le temperature, contribuirà ad aumentarne l’instabilità atmosferica anche sull’Emilia Romagna in prossimità del fine settimana.

Mercoledì sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio regionale, con modesti annuvolamenti cumuliformi nelle ore pomeridiane sul crinale appenninico centro-occidentale.

Giovedì il cielo risulterà parzialmente nuvoloso per il transito di nubi medio-alte in formazione mattutina, in particolar modo sui settori nord orientali; dal pomeriggio addensamenti sui rilievi potranno dare luogo sui suoi versanti occidentali a delle precipitazioni localmente anche temporalesche.

Temperature minime quasi stazionarie o in lieve diminuzione e comprese tra 15 e 17 gradi; massime tendenti all’aumento, con valori tra 25° e 28° sulle pianure interne e tra 22° e 25° sulla fascia costiera. Venti deboli orientali, con locali e temporanei rinforzi sulla Romagna, tendenti a divenire da direzione variabile e a regime di brezza lungo le coste. Mare mosso, ma con moto ondoso in progressiva diminuzione sino a poco mosso o quasi calmo.

Previsione a cura di:Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!