Il Ponte

SHAKESPEARE E STRADIVARI AL MEETING 2016

by

Shakespeare_Meeting16Sir Thomas More, l’ultimo testo autografo di William Shakespeare,  entra in scena per la prima volta in Italia sul palcoscenico del Meeting di Rimini 2016 (domenica 21 agosto, ore 21.30 – Teatro Novelli). Un evento unico, un’opera eccezionale per comprendere chi fosse il più grande autore di teatro della storia. Il testo, scritto dal bardo intorno al 1595-1600, a soli quarant’anni dalla morte di More, viene messo in scena dall’attore Giampiero Pizzol e dal regista Otello Cenci. La compagnia formata da Andrea CarabelliGiampiero BartoliniAndrea SoffiantiniIsotta Ravaioli e dallo stesso Pizzol accompagnerà il pubblico in uno scantinato della Londra di fine 1500 per vivere una notte di prove, di discussioni animate, minacce velate e grandi sorprese.

Oltre al teatro, la terza giornata della manifestazione riminese sarà all’insegna della grande musica. Nelle sapienti mani del violinista Andrea Fedeli, in duo con il pianista Andrea Carcano, uno Stradivari di immenso prestigio e valore: il violino “ex Bazzini”, uno strumento del periodo d’oro del celebre liutaio, parte di una ristrettissima collezione.

Il recital (ore 21.45 – UnipolSai Arena D3) propone un percorso con brani di Tchaikovsky, Bela Bartok, De Falla, Saint-Saëns e Paganini. Come di consueto, l’evento vivrà un’anticipazione con il pubblico nell’Area Piscine Ovest nel quotidiano appuntamento delle 19 “Aperitivo con…“.

Per gli amanti della musica country, sempre nell’Area Piscine Ovest, alle 22 sarà il momento dei Nashville & Backbones con Marcello Dolci, Matteo De Angeli, Michele Tani, Davide Mastroianni, Tommy Graziani ed Elisa Semprini.

 

Prevendita biglietti su www.meetingrimini.org

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!