Il Ponte

Scolca, 600 anni di Abbazia, un anno di celebrazioni

by


Il 2018 è appena iniziato e già Rimini scopre un tesoro. O meglio, lo riscopre. In occasione, infatti, del 600esimo anniversario della fondazione dell’Abbazia di Santa Maria Annunziata Nuova di Scolca (1418-2018), viene presentato un ampio e ambizioso progetto culturale che, per tutto l’anno appena cominciato, vuole promuovere e valorizzare lo straordinario patrimonio storico, religioso, artistico e culturale di questo Bene ecclesiale, voluto nel 1418 da Carlo Malatesta e poi donato, nel 1421, ai Benedettini di Monte Oliveto Maggiore. Il progetto, realizzato grazie alla collaborazione dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli”, della Diocesi di Rimini e di San Marino e Montefeltro e dell’Ufficio Diocesano dei Beni Culturali ed Ecclesiastici, patrocinato dall’amministrazione comunale e regionale, prevede un folto programma di eventi che vuole configurarsi come trasversale, sia nei modi di espressione sia nel pubblico a cui rivolgersi: momenti di approfondimento spirituale, come meditazioni sui sacramenti condotte contestualmente da Vescovi e altre personalità ecclesiastiche, iniziative culturali dedicate al patrimonio storico e artistico dell’Abbazia, oltre a numerosi concerti e momenti di partecipazione popolare.
Sono arrivato all’Abbazia di Scolca nel 1998 – le parole di don Renzo Rossi, Abate di Scolca, parroco di San Fortunato e San Lorenzo a monte e membro del comitato promotore del progetto – e la prima cosa che dissi alla gente, nel momento in cui mi sono presentato, è che mi sarei impegnato a recuperare tutto il patrimonio che c’è a Covignano. Ho avuto la fortuna di trovare subito persone che hanno risposto a questa volontà e che si sono impegnate con me per realizzarla. E ora siamo qui a presentare un progetto che esaudisce questa forte volontà. Un progetto che non vuole celebrare la chiesa-edificio, le sue pietre, per quanto belle. Vuole celebrare la sua Chiesa: una comunità e un popolo, che si esprime in tanti modi diversi attraverso questo luogo. Il tutto con il desiderio di aprire un dialogo con la città, al fine di creare un forte legame civile-religioso nella nostra Rimini”.
L’Abbazia di Scolca è una miniera di ispirazione. – commenta un altro dei promotori, Annalisa Ciacci – C’è talmente tanta storia che, se si sa ascoltare e interpretare nel giusto modo, può portare a nuove creatività, originali. Mi piace vedere come per questo progetto gli artisti in programma non si limiteranno alla semplice partecipazione, ma porteranno in scena creazioni ad hoc per il luogo e i temi dell’Abbazia. E, cosa più importante, il progetto vuole coinvolgere tutti in modo assolutamente trasversale: è aperto ad incontrare ogni tipo di sensibilità, di spiritualità, parlando al cuore di ognuno”.
Un programma che si apre il 6 gennaio con L’apertura della Porta Santa per il Giubileo della Scolca, alle ore 11 con la S. Messa celebrata dal Vescovo Lambiasi.
Soddisfazione anche da parte dell’amministrazione comunale. “Questo progetto è il segno di una cosa molto bella che sta succedendo. La città di Rimini, anche attraverso i propri giovani, non è più quella città identificata dall’ombrellone stagionale e dal mattone, che viveva per la sola stagione estiva. Oggi Rimini sta ricominciando a credere alla propria identità di città d’arte e culturale. E, in questo processo di risveglio di coscienza sul proprio cuore identitario, la riscoperta dell’Abbazia della Scolca ne è un esempio meraviglioso. Un gioiello che, però, non va lasciato isolato, ma incastonato in un ampio processo di valorizzazione dell’anima culturale di Rimini. Per questo, mi piacerebbe molto che la Sagra Musicale Malatestiana si tenesse in due luoghi fortemente malatestiani: il Tempio e proprio l’Abbazia della Scolca”.
Simone Santini


Il progetto è promosso da un comitato promotore (Don Renzo Rossi, Don Michelangelo Tiribilli, Don Bernardo Gianni, Giorgio Barbieri, Giosuè Boldrini, Luca Cesari, Annalisa Ciacci, Franca Fabbri Marani, Johnny Farabegoli, Ivan Tiraferri, Natalino Valentini) in collaborazione con: Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli”, Diocesi di Rimini e di San Marino e Montefeltro, Ufficio Diocesano dei Beni Culturali Ecclesiastici , Diocesi di Rimini.

PROGRAMMA
GENNAIO
Sabato 6 gennaio
INIZIO DEL GIUBILEO DELLA SCOLCA
APERTURA DELLA PORTA SANTA
ore 11 Messa nella solennità dell’Epifania, celebrata da S. E. Mons. Francesco Lambiasi, Vescovo di Rimini
ore 17 Vespri Solenni dell’Epifania

Domenica 7 gennaio – ore 16
L’ADORAZIONE DEI MAGI DI GIORGIO VASARI
Lettura biblico – teologica dell’opera d’arte
Suor Maria Gloria Riva, Storica dell’arte, Comunità Monache dell’Adorazione Eucaristica

Domenica 14 gennaio – ore 16.30
VESPRI SOLENNI
Cappella Musicale Malatestiana della Basilica Cattedrale di Rimini

Domenica 21 gennaio – ore 16
MISTAGOGIA SACRAMENTALE: BATTESIMO
Un confronto Ecumenico
E. Mons. Francesco Lambiasi,Vescovo di Rimini
Padre Serafino Corallo, Chiesa Ortodossa Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli
Guido Armellini, Chiesa Evangelica Metodista di Bologna

FEBBRAIO
Lunedì 5 febbraio – ore 20.45
L’ABBAZIA DI SCOLCA TRA STORIA E PROFEZIA
Dom Giustino Farnedi
Abbazia di S. Pietro – Perugia, Centro Storico Benedettino Italiano

Domenica 25 febbraio – ore 16
MISTAGOGIA SACRAMENTALE: CRESIMA
E. Mons. Carlo Mazza, Vescovo emerito di Fidenza

MARZO
Domenica 18 marzo – ore 16
MISTAGOGIA SACRAMENTALE: EUCARISTIA
E. Mons. Francesco Lambiasi, Vescovo di Rimini

Lunedì 19 marzo – ore 20.45
ARTE, FEDE, BELLEZZA
Teologia dipinta in Antonello da Messina
Don Massimo Naro
Teologo, Facoltà Teologica di Sicilia

Domenica 25 marzo – ore 21
CONCERTO
“LEÇONS de TÉNÈBRES”
Meditazione in musica per la Settimana Santa
Arianna Lanci, mezzosoprano
Verena Laxgang, violoncello barocco
Attila Szilagyi, viola da gamba
Chiara Cattani, Clavicembalo

APRILE
Sabato 7 aprile – ore 16
LA SIMBOLICA DELL’ANNUNCIAZIONE A SCOLCA
Alessandro Giovanardi, Storico e critico d’arte ISSR “A. Marvelli” delle Diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro

Domenica 15 aprile – ore 11.00
SANTA MESSA
Presieduta da Dom Michelangelo Tiribilli
Abate Emerito degli Olivetani
“CANTATE AL SIGNORE INNI DI LODE”
Liturgia con canto gregoriano
Giovanni Cantarini, Tenore e musicologo, Università di Basilea

Domenica 29 aprile – ore 16
MISTAGOGIA SACRAMENTALE: MATRIMONIO
E. Mons. Erio Castellucci
Arcivescovo di Modena-Nonantola

MAGGIO
Sabato 5 maggio – ore 16
VISITA GUIDATA ALL’ABBAZIA:
IMMAGINI DELLA GERUSALEMME CELESTE
A cura di Alessandro Giovanardi e Auro Panzetta; ISSR “A. Marvelli”

Mercoledì 9 maggio – ore 20.45
MONACHESIMO E MISTICA AL FEMMINILE A RIMINI
Don Gabriele Gozzi, Vicedirettore e docente di storia della Chiesa ISSR “A. Marvelli”

Lunedì 21 maggio – ore 20.45
LA “PREGHIERA DEL CUORE” TRA ORIENTE E OCCIDENTE
Padre Elia Citterio
Comunità dei Fratelli Contemplativi di Gesù, Capriata d’Orba (AL)

GIUGNO
Mercoledì 20 – ore 21
L’ADORAZIONE DEI MAGI
Tableau vivent della tavola di Giorgio Vasari
Ideazione e regia di Annalisa Ciacci
Musiche a cura della Cappella Strumentale di Scolca
Direzione musicale Ivan Tiraferri

LUGLIO
Venerdì 20 luglio – ore 21.00
UN TESORO RITROVATO
Narrazione scenica della storia di Scolca
Ideazione e regia di Annalisa Ciacci
Testi di Roberto Mercadini
Direzione musicale di Arianna Lanci
Musica e Canto a cura della Cappella Vocale e Strumentale di Scolca

SETTEMBRE
Da Domenica 16 a Domenica 23 settembre
SETTIMANA MONASTICA OLIVETANA
I MONACI TORNANO A SCOLCA

Venerdì 21 settembre – ore 20.45
CHI E’ IL MONACO OGGI?
Dom Bernardo Gianni, Abate dell’Abbazia di San Miniato al Monte, Firenze

Domenica 23 settembre – ore 9.00
DA MONTE OLIVETO A SCOLCA
in cammino sulla via di Scolca

OTTOBRE
Lunedì 8 ottobre – ore 20.45
L’OSPITALITA’ NELLA VITA MONASTICA
Suor Maria Ignazia Angelini, Abadessa Comunità Monastica Benedettina dei Santi Pietro e Paolo di Viboldone (MI)

Venerdì 12 ottobre – ore 21
DONNE MALATESTIANE A SCOLCA
Ideazione e regia di Annalisa Ciacci
Testi di Franca Fabbri Marani
Direzione musicale di Arianna Lanci

Domenica 21 ottobre – ore 16
MISTAGOGIA SACRAMENTALE: ORDINE
E. Mons. Giovanni Tani
Arcivescovo di Urbino-Urbania e Sant’Angelo in Vado

NOVEMBRE
Venerdì 16 novembre – ore 16.30 – Museo Civico, Sala del Giudizio
SCOLCA IN CITTA’
Documenti storici dell’Abbazia
conservati presso la Biblioteca Gambalunga
Maria Cecilia Antoni, Fondi antichi Biblioteca Gambalunga, Rimini
Il Decimario del Vescovo Leale Malatesta
conservato presso la Biblioteca Diocesana “Mons. Emilio Biancheri”
Federica Giovannini, Biblioteca Diocesana “Mons. Emilio Biancheri”, Rimini
Il reliquiario del Vescovo Leale Malatesta
conservato presso la Sala “S. Gaudenzo” Tesoro della Cattedrale di Rimini
Michela Cesarini, ISSR “A. Marvelli

DICEMBRE
Domenica 2 dicembre – ore 16
MISTAGOGIA SACRAMENTALE: UNZIONE DEGLI INFERMI
Padre Arnaldo Pangrazzi, Camillianum di Roma

Sabato 8 dicembre – ore 11
CHIUSURA CENTENARIO
Messa dell’Immacolata Concezione

Sabato 8 dicembre – ore 21
CONCERTO MARIANO DI CHIUSURA DEL GIUBILEO

Tags:

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!