Il Ponte

Santarcangelo è sempre più accogliente

by

All’inizio del mese Santarcangelo si è reso protagonista di un progetto importante, il primo del suo genere nella Provincia di Rimini. Si chiama Santarcangelo Accogliente e, realizzato dall’Amministrazione clementina sulla scorta del percorso partecipato CitAbility e del nuovo Regolamento comunale per la valorizzazione degli spazi pubblici e delle attività economiche, ha lo scopo di promuovere la cultura dell’inclusione, dell’accessibilità e del benessere ambientale, e di farlo in modo diretto, coinvolgendo proprio coloro che sono in grado di determinare il grado di accoglienza di una città: i suoi operatori economici e turistici. I soggetti economici santarcangiolesi hanno quindi potuto fare richiesta per aderire al progetto, in modo da ottenere, in caso di accoglimento, un apposito “Kit Santarcangelo Accogliente”: un incontro di formazione, una vetrofania che segnala l’accessibilità del locale e una scheda informativa per la promozione della propria attività sul nuovo portale dedicato all’iniziativa.

Riscontro positivo

Un’iniziativa che, a distanza di quasi un mese, fa registrare un buon risultato. Circa cinquanta le attività economiche e gli operatori turistici che hanno infatti chiesto di partecipare, in modo da iniziare il percorso per costruire la rete delle attività accoglienti previste dal progetto. Le attività cui la domanda sarà accolta, oltre a essere identificate con una apposita vetrofania, come anticipato, verranno inserite nel portale del progetto con una pagina dedicata e parteciperanno al citato incontro di formazione: appuntamento per giovedì 28 marzo alle ore 14,30 in biblioteca Baldini, in cui saranno trattati i temi dell’inclusione, dell’accessibilità e del benessere ambientale, sotto la conduzione di Criba, il Centro regionale di informazione per il benessere ambientale. Importante, dunque, l’entusiasmo generale dimostrato dagli operatori santarcangiolesi, per un’iniziativa che può rappresentare una valida opportunità per rendere più accessibile la città e i propri spazi anche a quegli utenti che necessitano di un’attenzione particolare, come anziani, disabili o famiglie con bambini.

Soddisfazione da parte di Paola Donini, Assessore al turismo e alle attività economiche: “La creazione di un percorso condiviso e partecipato è la base della riuscita dell’iniziativa. ‘Santarcangelo accogliente’ è un progetto di tutti, e funziona solo se tutta la città aderisce e partecipa. Con questa iniziativa ci inseriamo nel solco dei valori di Cittaslow e aggiungiamo un tassello importante ai principi dell’associazione: oltre alla sostenibilità ambientale e al connubio tra innovazione e tradizione, inseriamo anche un terzo pilastro legato ai temi dell’accessibilità e dell’inclusione”. “Per questo motivo, – ha concluso la Donini – proprio dal direttore di Cittaslow Pier Giorgio Oliveti è arrivato il plauso per l’iniziativa, tanto che sarà portata nel prossimo convegno dell’associazione come best practice”.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!