Il Ponte

San Gaudenzo, svelato il Concerto in Duomo

by


Il Concerto organizzato in occasione della Festività di San Gaudenzo proporrà Mozart e Mahler, tre opere proposte gratuitamente alla città (e alla Diocesi) sabato 12 ottobre, alle ore 21, nella splendida cornice della Basilica Cattedrale di Rimini.
Il Concerto per la Festività del patrono San Gaudenzo è ormai una sonora consuetudine, giunto ormai al suo dodicesimo anno, promosso dalla Diocesi di Rimini in collaborazione con l’Associazione Cappella Musicale Malatestiana.
Ad esibirsi in questa occasione saranno l’Orchestra Sinfonica dell’Istituto G. Lettimi di Rimini (circa 35 musicisti), il coro della Cappella Musicale Malatestiana di Rimini (circa 65 coristi) ed i solisti Isabella Orazietti (soprano), Sara Rocchi (contralto), Marco Mustaro (tenore) e Davide Filipponi (basso). La direzione, ancora una volta, è affidata al Maestro Filippo Maria Caramazza.
Il Concerto prevede l’esecuzione di tre opere: “Laudate Dominum” dai “Vesperae Solennes de Confessore KV 339” di Wofgang Amadeus Mozart per soprano, coro e orchestra; “Adagietto per archi e arpa”, terzo movimento della “Sinfonia n.5” di Gustav Mahler e per finire “Litaniae Lauretanae Beatae Mariae Virginis KV 195” per soli, coro e orchestra, sempre di Mozart.
L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Rimini ed è reso possibile grazie al contributo di una serie di enti e aziende: Fondazione Giuseppe Gemmani, Banca Malatestiana, Romagna Banca, Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, Supermercati Conad Euromarket, Erba Vita, Prostand Srl, Vulcangas, Semprini Arredi Sacri, O.R.E. Elettroutensili, Impresa Mattei, Gruppo Marcar, ErbaVoglio Hotel, Pasticceria Soriani, Pereventi Srl e San Patrignano Grafiche. L’ingresso gratuito, appuntamento sabato 12 ottobre, alle ore 21 in Basilica Cattedrale.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!