Il Ponte

Rimini, ora il SudTirol e l’Imolese per sperare

by

Partiamo dalla notizia più importante. Dopo oltre due mesi, il Rimini torna a vincere una partita. L’ultima volta era accaduto il 3 novembre quando, in casa, i biancorossi superarono la Vis Pesaro (1-0). Poi sei sconfitte consecutive, un esonero e uno stravolgimento della rosa che ancora oggi non è finito e che ha visto andare via pezzi importanti come Scotti e Zamparo. Un Rimini che batte una FeralpiSalò (2-1) grazie a un rigore di Letizia e a un gol di Montanari deviato da un avversario, ma che soprattutto ha lottato su ogni pallone, cosa che non era mai accaduta nelle ultime uscite. Tre punti che purtroppo non cambiano la classifica perché i biancorossi restano ultimi, ma che cambiano molto, invece, dal punto di vista del morale. Adesso sarebbe fondamentale dare un po’ di continuità ai risultati. Anche perché, classifica alla mano, la salvezza diretta è appena a tre punti. Peccato, però, che il prossimo impegno non sia dei più facili visto che Cigliano (nella foto) e compagni, domenica, andranno a far visita al SudTirol. I bolzanini del diesse Paolo Bravo hanno 36 punti in classifica e occupano la quarta posizione. In casa non hanno mezze misure: o vincono (5) o perdono (4). Con la Triestina sono gli unici a non aver mai pareggiato tra le mura amiche. Tre giorni dopo, andrà in scena il derby con l’Imolese, recupero della gara saltata il 22 dicembre. In casa i rossoblù hanno un ruolino pessimo: una sola vittoria, quattro pareggi e ben cinque sconfitte. Nel frattempo, Pastore, ha piazzato i primi acquisti. Sono arrivati i difensori Lorenzo Paramatti e Marco De Vivo. A centrocampo, invece, si è legato ai biancorossi Francesco Agnello mentre in avanti sono arrivati Ettore Mendicino e Tony Letizia. Ma nei prossimi giorni, la rosa, vedrà arrivare nuovi petali.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!