Il Ponte

Rimini, Mario Petrone c’è! Lunedì 15 luglio si parte

by

Cesena: “Modesto farà divertire”

A distanza di una decina di giorni dalla scelta di Modesto, il Direttore Sportivo del Cesena, Alfio Pelliccioni, spiega il perché di questa scelta: “Modesto l’ho seguito con particolare attenzione perché mi ricorda molto il primo Ivan Juric, che scelsi io a Mantova quando lui allenava la Primavera del Genoa. Ha lo stesso impianto di gioco che si sviluppa in modo molto divertente. L’obiettivo? Un campionato tranquillo, senza tanti assilli”. Cosa che non sarà facile visto soprattutto il girone che si sta profilando. Perché oltre alla Triestina che è giunta seconda, al Monza di Berlusconi, alla FeralpiSalò, sembra che possano essere ripescate anche Modena e Reggiana.

 

Mario Petrone, a meno di clamorosi sviluppi delle ultime ore, sarà ancora alla guida del Rimini. Il tecnico napoletano, che subito dopo il play out vinto con la Virtus Vecomp Verona, si è ritirato nella sua Olbia, ha seguito da lontano tutto quello che stava succedendo intorno al pianeta biancorosso. Prima l’entrata in scena di Samorì, poi quella di Rota, sommate alle dichiarazioni del presidente Giorgio Grassi, avevano ingenerato tanta confusione. Al punto che lo stesso tecnico, ai più intimi, aveva confidato che allo stato delle cose, un suo ritorno, sarebbe stato altamente improbabile. Poi, però, è successo qualcosa. È successo che Petrone ha parlato con Cangini trovandosi sulla sua stessa lunghezza d’onda perché il Direttore Sportivo non ha fatto tanti giri di parole, ma è arrivato subito al sodo. Seconda cosa: Grassi sembra abbia deciso (ma il condizionale è d’obbligo) di restare un altro anno in sella alla Rimini calcio. Del resto la società è sana, appetibile e quindi se mai volesse cedere la mano, gli acquirenti non mancherebbero. Di conseguenza ha deciso di fare piazza pulita in seno alla società stessa. Pochi uomini, ma di grande fiducia. Le indicazioni che Petrone gli aveva dato nelle ore imminenti la sua partenza per la Sardegna. Tutte queste cose, sommate, hanno fatto capire all’allenatore che è ancora centrale nel progetto romagnolo. Intanto la società ha deciso la data della partenza: il via sarà lunedì 15 luglio. Una settimana di test fisici e atletici che verranno svolti in sede (da definire se a Rimini o sul rettangolo verde di Misano). Poi, dal 21, il vero ritiro a Sant’Agata che Petrone conosce molto bene per esserci stato già con il San Marino.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!