Il Ponte

Rimini, Coronavirus è l’ora zero! Nessun decesso, nessun contagiato. Anche San Marino sorride

by

Rimini quota zero. Per la prima volta da quando è iniziata la pandemia, i valori registrati in Provincia di Rimini sono zero! 0 decessi, 0 nuovi contagi. un risultato davvero incoraggiante, aggiunto alle 4 guarigioni registrate, a seguito di doppio tampone negativo. Il totale dei pazienti guariti è di circa 1.765, di cui 1.722  residenti in provincia.
In totale, dall’inizio della pandemia i contagiati in provincia di Rimini sono 2.156. I pazienti attivi sono 102.

A San Marino
2 nuovi positivi, 0 deceduti, 7 guariti: questi gli ultimi risultati sul Titano.
I casi COVID-19 registrati complessivamente dall’inizio della infezione ad oggi sono 674. Di questi casi, attualmente positivi in osservazione sanitaria sono 241, i deceduti 42, i guariti 391.
Tra le persone positive, 2 sono ricoverate all’Ospedale di San Marino, di cui: 1 in Terapia Intensiva; 1 in Isolamento. 1 dimesso
Sono invece 239 le persone positive al test molecolare in isolamento al proprio domicilio. Le quarantene totali sono 2.089, di cui 316 le quarantene domiciliari attive sui contatti stretti (284 laici, 25 sanitari, 7 Forze dell’Ordine); 1.773 le quarantene terminate.
Il totale dei tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia è di 4.662, su 2.367 persone. Sono 89 i tamponi refertati nella giornata di ieri. I test sierologici effettuati dal Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Stato sono 10.870.
Analisi su 671 casi Covid-19 (100%) al 31 maggio. A San Marino l’età media dei positivi al virus è di 52 anni, ha colpito più uomini (51%) che donne.
1) Distribuzione per età:
Da 0 a 15 = 3,63%
Da 16 a 35 = 16,57%
Da 36 a 50 = 26,45%
Da 51 a 64 = 29,22%
Da 65 a 74 = 10,32%
Da 75 a 84 = 9,16%
85 anni e oltre = 4,65%

2) Età media dei casi positivi:
Età media = 52 aa.

3) Il paziente positivo con età più alta
Età massima = 96 aa.

4) Il paziente positivo con età più bassa
Età minima = 4 aa.

5) Distribuzione per genere
Femmine = 48,6%
Maschi = 51,4%

La situazione in Regione
14 nuovi positivi, che portano il totale a 27.842 casi, pressoché tutti (13) asintomatici individuati da screening regionali. 20.856 i guariti (+76), quasi il 75% dei contagiati dall’inizio dell’epidemia.
Effettuati 3.001 tamponi, per un totale di 336.630; 233 test sierologici. I malati scendono ancora: -73. I casi lievi in isolamento a domicilio sono 2.447 (-57), l’86% dei malati. I ricoverati nei reparti Covid scendono a 342 (-16) e quelli nelle terapie intensive a 50 (lo stesso dato di eri).
Le persone in isolamento a casa sono complessivamente 2.447 (circa l’86% di quelle malate), -57 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 50 (lo stesso dato di ieri). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid, scesi a 342 (-16).
Purtroppo, si registrano 11 nuovi decessi: cinque uomini e sei donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.147. Nessuno nelle province di Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena e Rimini.

Provincia per Provincia
Gli 11 nuovi decessi – relativi tranne un caso agli ultimi due giorni – sono così ripartiti per quanto riguarda la provincia di residenza:2 in quella di Piacenza, 2 in quella di Parma e 7 in quella di Bologna (nessuno nell’Imolese). Nessun decesso nelle province di Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e da fuori regione.
I casi di positività
sul territorio sono così ripartiti: 4.495 a Piacenza (+2), 3.534 a Parma (+5), 4.952 a Reggio Emilia (dato invariato), 3.922 a Modena (+4), 4.642 a Bologna (+2); 394 a Imola (come ieri); 995 a Ferrara (dato invariato). Infine, in Romagna i casi di positività hanno raggiunto quota 4.908 (+1), con 1 nuovo caso a Forlì (944). Nessun nuovo caso anche nella provincia di Ravenna (1.028 totali), a Cesena (780) e in quella di Rimini (2.156). /PF

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!