Il Ponte

Rimini, Coronavirus: i contagi si stabilizzano, 2 decessi

by

Rimini, calano i contagi di Coronavirus (52), diminuiscono i decessi: 2. Il totale dei contagi sale a 1.136. Continua senza sosta il lavoro all’interno della rete ospedaliera per attuare il piano di rafforzamento dei posti letto. 233 a Rimini, di cui 39 per terapia intensiva; 41 Riccione.

La situazione oggi in Regione
721 le guarigioni (+ 163). 10.054 i casi di positività al Coronavirus, 800 in più di ieri. 38.045 i test refertati, 4.518 in più sempre rispetto a ieri. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi – relativi all’andamento dell’epidemia in Emilia-Romagna.
I pazienti in terapia intensiva sono 294, 3 in più di ieri. Aumentano purtroppo i decessi, che arrivano a 1.077: 92 in più. Quasi 4.323i posti letto aggiuntivi già allestiti in tutta la regione. Dalla protezione civile nazionale arrivati 148 ventilatori polmonari: a breve altri 55 acquistati direttamente dalla Regione. Sono alcuni dei dati forniti dal commissario per l’emergenza Sergio Venturi.
Complessivamente, sono 4.265 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (273 in più rispetto a ieri); aumentano di poche unità quelle ricoverate in terapia intensiva, chesono 294, 3 in più rispetto a ieri. Ma crescono purtroppo i decessi, passati da 985 a 1.077: 92, quindi, quelli nuovi, di cui 60 uomini e 32 donne.
Al tempo stesso, continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 721 (163 in più rispetto a ieri), 608 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”; 113 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Il Coronavirus provincia per provincia
I nuovi decessi riguardano 23 residenti nella provincia di Piacenza, 17 in quella di Bologna (2 nel territorio imolese), 16 in quella di Parma, 14 in quella di Modena, 9 in quella di Reggio Emilia, 3 in quella di Ferrara, 3 in quella di Ravenna, 3 in quella di Forlì-Cesena (3 nel territorio di Forlì), 2 in quella di Rimini e 2 residenti fuori regione.
Per quanto riguarda invece i casi di positività: Piacenza 2.122 (141 in più rispetto a ieri), Reggio Emilia 1.586 (149 in più), Modena 1.533 (179 in più), Parma 1.525 (90 in più),  Rimini 1.136 (52 in più), Bologna 1.107 (di cui Bologna 899, 123 in più rispetto a ieri, e 208  Imola, 16 in più),  Forlì-Cesena 454 (di cui 215 a Forlì, 4 in più rispetto a ieri, e 239 a Cesena, 13 in più), Ravenna 387 (19 in più), Ferrara 204 (14 in più rispetto a ieri).

I volontari
In totale, sono stati 586 i volontari di protezione civile impegnati ieri, martedì 24 marzo. Queste le principali attività svolte: nella sanificazione e disinfezione delle ambulanze sono stati attivi 27 volontari, fra Piacenza e Parma e presto si attiveranno volontari anche a Modena; supporto al trasporto dei degenti in ambulanza da parte di Anpas e Cri dell’Emilia-Romagna (220 volontari ieri); funzioni di segreteria logistica e amministrativa presso i triage, le tende e la mensa Caritas di Reggio (30). Cinque volontari di Bologna hanno allestito il container presso la sede dell’elisoccorso 118 del Maggiore, senza dimenticare 2 volontari di Anpas adibiti alla sorveglianza all’aeroporto Marconi.

A San Marino
Sul Titano sono 183 i casi positivi, di cui 65 ricoverati all’Ospedale di San Marino (12 in Rianimazione con sintomatologia severa, 4 femmine e 8 maschi, 53 nelle degenze di isolamento predisposte con sintomi moderati, 27 maschi e 26 femmine) e 118 in isolamento a domicilio (femmine 51, maschi 67). 21 finora i decessi nella Repubblica, mentre sono 4 i guariti. 67 persone sono state dimesse a domicilio per migliorate condizioni cliniche. 377 le quarantene domiciliari sui contatti stretti compresa la rete familiare, amicale e personale sanitario (353 laici, 19 sanitari, 5 Forze dell’Ordine). 528 quarantene terminate. Il totale delle quarantene attivate è 905.

 

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!