Il Ponte

“Rbr, stiamo lavorando per la nuova stagione”

by

Davide Turci, DS di Rinascita: “Abbiamo sperato di tornare a giocare, ma è giusto così”.

Borghesi (Bellaria Basket): “Appena ci daranno l’ok torneremo subito in palestra”

Ci ha provato la pallacanestro ad andare in terzo tempo, ma alla fine ha deposto a terra la palla a spicchi.

Stagione finita, un colpo di spugna ai tornei. Anche la serie B va in archivio come se nulla fosse mai accaduto, compresi i tanti record della Rinascita Basket Rimini. “La decisione era nell’aria e non vivendo su un altro pianeta direi a questo punto inevitabile. – è il commento del Direttore sportivo di Rbr, Davide Turci (nella foto) Da parte nostra c’era la speranza di provare a terminare la stagione anche andando oltre il 30 giugno per una questione di rispetto verso giocatori, tifosi e sponsor. Siamo rammaricati, ma capiamo benissimo ed a questo punto condividiamo la decisione presa”. Alcune società erano d’accordo da subito a gettare la spugna, Rimini ci ha provato a tornare in campo ma… “La nostra speranza era più che altro un voler essere ottimisti, che credo sia un atteggiamento dell’intera città di Rimini, pensando anche a tutta la filiera turistica”.

Adesso ci sono da capire le decisioni di Lega e Fip per vedere modalità e regolamenti dello stop “e nel frattempo siamo già al lavoro per preparare la prossima stagione. – rilancia Turci – Abbiamo la fortuna di avere una base solida di soci e sponsor inoltre i nostri tifosi sono e saranno per noi una risorsa ed uno stimolo fondamentale. Adesso concentriamoci sulla battaglia contro questo virus in attesa di tornare al Flaminio”. Anche il campionato regionale di serie C Silver è terminato. Il Bellaria Basket, matricola del campionato, ha chiuso la stagione alla V giornata di ritorno con la sconfitta casalinga contro il Rubiera (61-65): era il 22 febbraio. In classifica ha squadra di Andrea Maghelli era all’ottavo posto a 22 punti alla pari della Santarcangiolese. “La decisione è giusta pur provocando amarezza in tutte le società e addetti ai lavori, del resto la situazione sanitaria non permetterà ancora per qualche tempo l’attività sportive. commenta il presidente Paolo Borghesi – Siamo molto dispiaciuti per lo stop in quanto stavamo togliendoci delle soddisfazioni sia con la prima squadra sia a livello giovanile”. I play off erano nel mirino.

Quale sarà il futuro del Bellaria Basket?

“L’attività del settore giovanile riprenderà appena ci sarà il via libera per il ritorno in palestra; le squadre ricominceranno ad allenarsi, in estate se non ci saranno ostacoli di natura sanitaria saranno organizzati tornei e camp per recuperare almeno in parte il tempo perduto. Del resto l’attività giovanile è l’anima di un club”. E la prima squadra? “Dipenderà da come sarà la situazione economica, l’impegno che potranno garantire i nostri sponsor. Una cosa è certa: lo sport e in questo caso il basket ci aiuterà a dimenticare”. (pa.gu.)

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!