Il Ponte

Rbr, ora inserisci la sesta

by

Rbr si è (forzatamente) riposata (a causa del calendario che impone lo stop a due squadre ad ogni turno), ma anche in abiti borghesi Saponi & Co hanno scoperto chi è l’avversario da battere. Bologna 2016 conferma quanto di buono si è scritto sulla formazione felsinea che agguanta i riminesi in testa alla classifica di C Gold. Anche la graduatoria, però, è falsata dai turni di riposo: Bologna 2016 ha giocato una gara in più rispetto ai biancorossi (6) ma ne ha persa per strada una. Domenica Rbr può allungare: Bologna 2016, infatti, resta ai box mentre al Flaminio scende Anzola, 4 punti in classifica.
Rbr si rituffa in campionato, specchiandosi nelle statistiche di squadra e personali: Francesco Bedetti è terzo per punti segnati, secondo nelle bombe (59,09% di media), mentre Rivali (nella foto) è terzo nelle palle recuperate (1,8 a gara) e primo negli assist snocciolati (6,6 di media).

Turno agrodolce per le squadre riminesi in C Silver. L’Ap Titano sorride, e lo fa all’overtime. Contro la temibile Fermignano, l’albicelestre ritrova corsa, intensità e tiro. Avanti per tutta la gara, rischia di veder vanificato quanto di buono espresso nel supplementare. Ma in quei 5, San Marino ritrova le idee giuste e supera i marchigiani 75-68 acciuffando la meritata seconda vittoria in questo torneo. Macina protagonista: 7 triple per il capitano e 22 punti a referto.
Disco rosso invece per Santarcangelo. Ripresa fatale per gli uomini di coach Evangelisti: issati fino al +12 vengono ripresi e superati dai padroni di casa, fino al -21 finale. Russu (17) e Fusco (12) in evidenza.

Anche la serie D è a due facce. Ride Riccione che stringe le viti in difesa e piega Budrio 80-75 con una bella gara di squadra, con Amadori (25) e Pierucci (top scorer), oltre ai 19 a referto di Medde. Niente da fare invece per la Pol. Stella. Le contemporanee assenze di Naccari, Egbutu e Pinto sono un gap insormontabile per la squadra di coach Casoli impegnata davanti ad una big come Argenta. Del Turco fa pentole e coperchi (31 alla fine) ma i riminesi devono cedere 82-72. Continua invece l’entusiasmante cavalcata del Bellaria, corsara in casa dell’Happy Progresso, e seconda in classifica ad appena due punti dai Baskers. In Promozione continua la corsa solitaria in vetta alla classifica del girone F dei Villanova Tigers: 6 vittorie in altrettante partite, venerdì trasferta insidiosa a Forlì.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!