Il Ponte

RBR, ora sotto con il Fiorenzuola

by

I playoff entrano nel vivo, e la Rinascita è pronta a recitare la sua parte. Quella del protagonista. Inutile nascondersi dietro ad un dito: la formazione riminese era la squadra da battere e nella stagione regolare ha mantenuto le attese con 21 vittorie in 22 incontri. C’è un altro dato che fa riflettere, e lo ha ben messo in luce Alberto Crescentini su Tap in: in otto delle 21 vittorie, “il margine a favore dei riminesi è stato compreso dai 20 ai 29 punti, in altri otto incontri la forbice si è ulteriormente allargata, con scarti over 30”. Solo in tre casi i divari sono stati contenuti dai 10 ai 19 punti e in appena due il gap si è ridotto nella singola cifra, guarda caso contro Bologna 2016 e Imola, la seconda e la terza classificata.
I verdetti di regular season sono stati ribaditi da capitan Saponi & Co. anche in questo scorcio di playoff, con Rimini schiacciasassi contro Salus Bologna: pratica archiviata in due gare.
Nel concorso per il miglior tiratore di liberi, indetto da Tap in e Rose&Crown, Guziur non molla con l’ottimo 87% ma deve aggiungere tiri se vuole superare la soglia minima (per ora 7/8). Rivali lo tallona con 50 su 58 tentativi (86%), ma Broglia (41/48, 85%), Moffa (19/23, 83%) e Pesaresi (31/38, 82%, nella foto Alfio Sgroi) sono ad un passo.
In semifinale Rbr si trova di fronte Fiorenzuola. Gara 1 è in programma domenica 12 maggio, palla a due ore 18. Gara2 si gioca mercoledì 15, eventuale Gara3 al Flaminio domenica 19. In caso di finale, la Rinascita incrocerà i canestri con la vincente tra Bologna 2016 e Imola.
Se Rimini ha tutte le carte in regola per giocarsi le carte promozione, anche Bellaria è partita bene nei playoff: in palio la C Silver. Domata Magik Parma (81-74) con 24 punti di Benzi e 19 del veterano Foiera. In Promozione, Rose&Crown Villanova Tigers ha già conquistato la semifinale che mette in palio la serie D.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!