Il Ponte
Da la mi zenta

Da la mi zenta, filastrocche , poesie e zirudele in dialetto romagnolo

8.00

autore: Mauro Vannucci
editore: ilPonte
numero pagine: 80
stampato: settembre 2014
prezzo: 8 euro
informazioni: redazione@ilponte.com

Richiedi ora

Categoria: Tag: , ,

Descrizione prodotto

Quante volte per spiegare cose che ci accadono, esordiamo dicendo: ”è stato un caso”! Credo che per quel che riguarda il “mio caso”, vi siano prima e dopo delle persone. Persone, diventate tutte molto importanti che hanno fatto si che io potessi iniziare a scrivere…
…diciamo a modo mio! Non ho cultura letteraria ma il mondo dal quale provengo è quello della civiltà contadina. Quindi quasi di conseguenza il dialetto fa parte del mio modo di essere e di vivere, di ricordi, di un po’ di buonumore che non guasta mai e tanta sensibilità. Ecco, tutto questo nel tempo,ha fatto si che potesse essere tradotto in racconti, poesie e soprattutto Zirudele. Ho avuto modo di formare la mia “Arte” con diverse esperienze, che ho sempre affrontato con il giusto entusiasmo e serietà.

Le tantissime edizioni del Presepe vivente di San Lorenzo in Correggiano, l’esperienza più che decennale con la Compagnia dialettale San Lorenzo sotto le stelle e quella più recente con la Carovana di Ospedaletto. Il laboratorio dialettale La Butega a Coriano, fino all’incontro decisivo per iniziare a scrivere, con il Concorso Giustiniano Villa, che il Comune di San Clemente organizza da ben ventidue edizioni.

La passione di mettermi in gioco in tutti questi campi, con umiltà, un passo alla volta e quando è servito anche fermarsi per un po’. Ecco, tutto questo, legato al desiderio sincero di stare in mezzo alla gente, conoscendola, condividendo emozioni e ricordi. Debbo dire che questo mio seminare, mi ha sempre permesso di raccogliere Da la mi zenta, è così che io amo chiamare chi mi segue…, molto, ma molto di più di quello che io artisticamente possa dare.

In tutti questi anni mi sono reso conto, scoprendo nel profondo delle mie emozioni, la forza e l’impatto che la Zirudela riesce ad avere su chi l’ascolta: risate, stupore e meraviglia, fanno si che questa forma d’arte sia ogni volta una vera ed autentica festa. Tutto questo, mi ha permesso di raccogliere e conservare la simpatia, la stima e l’affetto di tantissime persone, conosciute e non. Questa è la cosa più importante che io possa desiderare. Ed allora, finché vi sarà questa preziosa umanità a sostenermi,la mia modesta penna continuerà a scrivere per emozionarVI, emozionandomi!…Grazie.

Mauro Vanucci… sinceramente quel dal Zirudele!!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Da la mi zenta, filastrocche , poesie e zirudele in dialetto romagnolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

Seguici

Back to Top