Il Ponte

Patrimonio religioso, continuano gli incontri al Marvelli

by

Prosegue il ciclo d’incontri dal titolo Presente e futuro dell’Arte Sacra. Percorsi per la valorizzazione dei Beni Culturali Ecclesiastici e del Turismo religioso promosso dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli” delle Diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Rimini.

Con il VI incontro, si intende aprire una serie di confronti tesi a promuovere la conoscenza di alcune delle più significative esperienze di valorizzazione del patrimonio ecclesiale in Italia, coinvolgendo i principali referenti organizzativi. In questo primo appuntamento, saranno presentate due esperienze di eccellenza a livello nazionale e regionale: la straordinaria attività messa in campo dall’Opera Metropolitana della Cattedrale di Siena, frutto di una vera e propria sinergia istituzionale, e l’efficacia della cooperazione al servizio del patrimonio religioso a Piacenza.

Martedì 30 aprile, ore 20,45

(Aula Magna dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “A. Marvelli”  Via Covignano 265 – Rimini)

Nuovi modelli di gestione del Patrimonio culturale ecclesiastico

 

Siena

L’esperienza integrata dell’Opera della Metropolitana

Don Andrea Bechi, presbitero, è direttore dell’Ufficio Arte Sacra e Beni Culturali Ecclesiastici  dell’Arcidiocesi di Siena – Colle Val d’Elsa – Montalcino. Attualmente è vicedirettore dell’Opera  Metropolitana di Siena.

 

Piacenza

La cooperazione al servizio del patrimonio religioso

Manuel Ferrari, architetto, è direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Piacenza, membro del Tavolo Regionale di lavoro per la valorizzazione del patrimonio artistico religioso anche ai fini turistici.

 

Info: tel. 0541-751367, segreteria@issrmarvelli.it

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!