Il Ponte

I NUMERI DEL RIMINI DA URLO

by

XVI giornata. Favorevole a chi giocava in casa con 5 vittorie. Tre i pareggi, un solo blitz esterno: quello del Sant’Agostino sul campo del Granamica. Una partita rinviata: Argentana-Corticella. 27 le reti realizzate.

Rimini. Rifila cinque reti al Sasso Marconi. Buonaventura, Arlotti, Valeriani, Signorini. Sono gli autori della “manita”. Alex (nella foto) realizza una doppietta e raggiunge quota 10, a 2 sole lunghezze dal capocannoniere Noselli. Per il baby Scott è il quinto sigillo mentre Luca e Lorenzo vanno a segno per la quarta volta.

Fya Riccione. Batte il Faenza (2-1) e si avvicina al terzo posto. Serafini e Piscaglia. Per Matteo si tratta della prima rete, Davide è alla seconda.

Savignanese. Pareggio pirotecnico con la Marignanese (2-2). Brighi e Turci. Per Marco e Michele si tratta del primo gol stagionale.

Marignanese. Pareggia 2-2 in casa della Savignanese. Fabbri e Mazzoli. Per il primo si tratta del quarto centro, per il secondo del terzo.

Bellaria. Supera il Faenza (2-1) e torna a sperare. Renzi e Mastrojanni. Per Andrea arriva il primo sigillo, per Saverio si tratta dell’ottavo.

Classifica. Torna a comandare il Rimini che sale a quota 40. Alle sue spalle il Sasso Marconi a 38. La Fya Riccione è sesta (27) mentre la Savignanese è a quota 25. La Marignanese ne ha 23 mentre il Bellaria è penultimo a 12.

Di tutto un po’. Il Rimini nelle ultime due gare casalinghe segna nove reti: prima il 4-0 al Granamica, poi il 5-0 al Sasso Marconi. Sempre il Rimini ha il miglior attacco del girone con 36 reti all’attivo e la miglior difesa: appena 8 reti subite. È la squadra che ha perso di meno, una sola volta, e quella che ha vinto di più: 12. Il Bellaria vince per la terza volta, la Savignanese conquista più punti fuori (13) che in casa (12).di

di Pier Luigi Celli

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!