Il Ponte

Il manifatturiero investe e traina l’occupazione

by

A leggere i numeri dell’ultimo Bollettino ufficiale non sembrano esserci dubbi. Se l’economia sammarinese sta vedendo la luce in fondo al tunnel, grosso merito è del settore manifatturiero. Se è vero, infatti, che il totale delle imprese presenti e operanti in Repubblica, al 31 marzo 2018, è pari a 5.069 unità registrando, rispetto al 31 marzo 2017, un decremento di 3 aziende (-0.06%), è altrettanto vero che analizzando il trend dell’ultimo anno solare, si è verificato un aumento nel settore manifatturiero: +13 unità pari al +2.6%. Il settore del Commercio, invece, è in diminuzione (-30 unità pari al -2.7%) così come quello delle Attività Professionali, Scientifiche e Tecniche (-14 unità pari al -1.3%). Non solo, al 31 marzo 2018 le forze lavoro complessive sono pari a 22.291 unità e rispetto al 31 marzo 2017 si evidenzia un incremento di 439 unità (+2%), imputabile interamente ai lavoratori dipendenti del settore privato, che hanno raggiunto il valore di 15.485 (+3.2%) e, insieme a quelli del settore pubblico, rappresentano l’85.8% della forza lavoro. Il dato più rilevante è che “i lavoratori dipendenti del settore privato, nell’ultimo anno sono aumentati complessivamente di 485 unità (+3.2%); l’aumento più consistente risiede principalmente nel settore Attività Manifatturiere (+304 lavoratori pari al +5.4%), seguito dal settore Noleggio, Agenzie di Viaggio, Servizi di Supporto alle Imprese (+80 lavoratori pari al +12%) e dal Commercio all’ingrosso e al Dettaglio; Riparazione di Autoveicoli e Motocicli (+68 lavoratori pari al +2.6%)”.
La sintesi è che con circa 520 imprese, il manifatturiero rappresenta poco più del 10% del totale delle imprese sammarinesi, ma da solo occupa un terzo dei dipendenti del settore privato e genera il 35-40% del Prodotto Interno Lordo del Paese.

Francesco Barone

leave a reply

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!