Il Ponte

L’Appello è sempre in piazza per l’Umano

by


Quell’Appello all’umano partito da Rimini è da ormai quattro anni che raggiunge tutta l’Italia e si dipana anche oltre i confini del BelPaese. Sono ormai quattro anni che il comitato Nazarat, il giorno 20 di ogni mese, invita in piazza per l’Appello all’umano. Si tratta di un momento di preghiera e testimonianza in favore dei cristiani perseguitati in Medio Oriente e in altre parti del mondo. Così mercoledì 20 giugno in piazza Tre Martiri si rinnova questo appuntamento. C’è però una novità a riguardo dell’orario: anticipato rispetto al solito, l’inizio è previsto per le ore 20. La testimonianza sarà una lettera che Louis Raphael Sako, il patriarca di Babilonia dei Caldei, recentemente nominato cardinale da papa Francesco, ha inviato agli amici del comitato Nazarat. Infatti l’appello all’umano, partito da Rimini, si è in questi quattro anni diffuso a numerose città italiane ed anche all’estero coinvolgendo inoltre circa quaranta comunità religiose in prevalenza italiane ma anche in altre parti del mondo, compreso il Medio Oriente e l’America Latina. ‘La tempesta può passare’ è il titolo del manifesto di convocazione per il 20 giugno e riporta una frase del cardinal Sako: “Ciò che abbiamo vissuto in termini di sofferenza, di tribolazione e del sangue versato dei nostri martiri può incorporarci al mistero di Cristo, aiutarci a riconoscere la presenza di Dio tra noi e rafforza la nostra speranza che lo Spirito Santo cambi e migliori i cuori degli uomini”.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!