Il Ponte

Intanto avviso

by

Il calo dei turisti? Sarà stato quello che volete, sarà stata quella storia dei divieti di balneazione che magari a bocce ferme è il caso di riprendere nelle dovute sedi per evitare disastri mediatici del genere. Ma se io fossi un turista di quelli, e ce ne sono tanti, che frequentano i gruppi facebook delle nostre località balneari, a leggere la caterva di lamentele che gli autoctoni scrivono mi verrebbe piuttosto da prenotare a Novouralsk.

Foto di quaranta anni fa comparate a foto di oggi con variazioni sul de profundis. “Città morta”, “Città invivibile”, “Grazie a chi ci ha ridotto così”. Ma anche quei cittadini dal presunto senso civico che amano scrivere “attenzione brutti individui in via xyz”.

E a chi gli risponde che essere brutti individui di sé non è un reato, dicono che loro intanto avvisano la gente. E a chi gli chiede se hanno chiamato le forze dell’ordine rispondono che non è affar loro, intanto avvisano la gente. Però intanto mi immaginerei luoghi tetri e insicuri, dove la gente preferisce guardare dalle griglie della finestra piuttosto che uscire e socializzare.

Problemi ce ne sono, per carità. Ma esistono città che non ne hanno? Adesso chiedo di poter entrare in “Sei di Novouralsk se” e vi rispondo.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!