Il Ponte

Impedonabili

by

ztl 15_01

A Rimini i blocchi di cemento per far rallentare i mezzi, soprattutto quelli pesanti, negli accessi al centro rimarranno ancora: la misura, come noto, è stata adottata nell’ambito della prevenzione antiterroristica e questo, sia ben chiaro, è tema serio.
A margine, il fatto che il passaggio di un mezzo pesante in pieno centro storico sia considerato un fatto tutt’altro che inconsueto è un’implicita conferma che nella zona a traffico limitato del centro di Rimini il traffico forse non è proprio così limitato. La questione è la solita. Molto è stato fatto (telecamere etc) ma il ritardo delle Amministrazioni si sente ancora: c’è un progetto di un transit point per smistare le merci prima che arrivino in centro che quanto a longevità è secondo solo al TRC. O i famosi parcheggi scambiatori che al momento scambiano poco. Ma non nascondiamo neanche la nostalgia di molti riminesi per i bei tempi in cui si scendeva dall’Atam in piazza Tre Martiri, dove ci si parcheggiava anche l’auto di notte per andare a prendere le brioches. Son queste le discriminanti tra metropoli e provincia. Per poter andare tranquillamente a piedi in pieno centro bisogna andare a Bologna il fine settimana, dove si può camminare tra le Torri e il Nettuno in mezzo alla carreggiata senza doversi guardare le spalle. E dove, in quei giorni, si riesce a capire la differenza tra un vero centro pedonale e una ZTL, che da noi è una zona a traffico limitato ma a volte anche un po’ libero.

Il Caffè Scorretto di Maurizio Ceccarini

leave a reply

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!