Il Ponte

Il Cartellino del 27 marzo 2016

by

Azzurro
alla nascita dell’unica squadra di basket in carrozzina della provincia di Rimini.  Promotori dell’iniziativa una decina di cestisti disabili provenienti da Riccione, Rimini, Coriano e Morciano, di età compresa tra i 24 e 45 anni, tra cui quattro giocatori esperti che hanno già militato nella formazione di Imola. Il primo obiettivo della squadra è quello di creare un gruppo numeroso che possa consentire  di iscriversi al campionato nazionale di pallacanestro in carrozzina. Complimenti anche all’assessore allo Sport di Riccione Carlo Conti e alla Polisportiva Riccione, che in brevissimo tempo hanno messo a disposizione una palestra per allenarsi.

Giallo
alla Utelsintecnica Montegridolfo. La squadra di bocce riminese cade malamente e inaspettatamente in casa del fanalino di coda Montecatini (2-1) e si fa staccare dal Boville nella corsa al terzo posto del massimo campionato a squadra. E sarà proprio il Boville l’ospite che, dopo Pasqua, sfiderà i riminesi sulle corsie di Montegridolfo. Il terzo posto è ancora alla portata di Miloro e compagni.

Rosso
ai soliti presunti tifosi che hanno macchiato l’esaltante vittoria dei Crabs in casa della capolista Forlì. Per la verità il basket non c’entra nulla perché gli autori degli incidenti erano tifosi del Rimini calcio. Pensate che rientravano dalla trasferta di Prato e invece di festeggiare anche loro la vittoria in Toscana, hanno pensato di fare un salto a Forlì per cercare lo scontro con i cugini. Scontro evitato dalla Polizia. Il bilancio finale parla di cinque riminesi arrestati. Arresti convalidati: gli imputati sono tornati in libertà, con l’obbligo di firma in attesa di esser processati. Domanda a queste cime eccelse: ma ne vale la pena?

Beppe Autuori

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!