Il Ponte

Giallo a Rimini, sbarcano i cartoon

by

Non è estate se non c’è Cartoon Club. È la frase scherzosa che circola a Rimini da quando il Festival Internazionale del fumetto e del cinema d’animazione ha assunto l’attuale statura. Un evento in grado di offrire un calendario lungo venti giorni tra anteprime, autori, albi a fumetti, animazione, spettacoli e mostre, quest’anno addirittura dieci. Il festival dunque riapre i battenti sempre più itinerante, con il ritorno della location del Chiostro di San Giuliano Borgo (assente da qualche stagione) e la new entry di Italia in Miniatura, del centro commerciale Le Befane e dell’Empty Space, sempre al Borgo di San Giuliano.
Cartoon Club a Rimini dopo un inverno e una primavera trascorsa in giro per l’Europa: Bristol, Saint Maure des Fosses, Poznam, Cracovia. Nella città polacca, tra l’altro, Cartoon Club ha rappresentato l’Italia al festival d’animazione. Nonostante il tour e i riconoscimenti ricevuti, Cartoon Club ha però subito la doccia gelata del Ministero dei Beni Culturali: una letterina di poche righe ha infatti liquidato il Festival (in precedenza sostenuto) come di carattere “regionale”. “Forse nel cambio di dicastero, i dirigenti hanno dimenticato di leggere la rassegna stampa della manifestazione, o forse non hanno avuto tempo di guardare le referenze di Cartoon Club, o di scorrere l’elenco degli autori invitati, magari solo quelli internazionali…”. Il direttore artistico Sabrina Zanetti è sarcastico, ma il malcontento per il trattamento ricevuto (culturale ed economico) è evidente. Ciò non ha impedito alla Zanetti e alla sua band (altamente al femminile) di mettere in piedi un bel cartellone per la XXIV edizione.
Tex, Julia, Diabolik, e tanto colore “giallo” fino al 27 luglio.
In Riviera è segnalata la presenza del ranger più famoso dei fumetti, ovvero Tex Willer che festeggia proprio a Rimini il suo sessantesimo anno di vita con la grande mostra Tex: 60 anni di western all’italiana (Palazzo del Podestà, fino al 27 luglio). Ma è attesa anche Julia, la popolare criminologa in gonnella, che festeggia il primo decennio di attività, mentre di Cornelio, la mini serie Star Comics creata da Carlo Lucarelli, si saluta l’esordio.
Sul versante dell’animazione, grande omaggio a Pierluigi De Mas creatore di indimenticabili Caroselli e serie televisive tra cui il popolare “Cocco Bill” al Museo della Città. Due serate sono previste ai Musei Comunali di Rimini con proiezioni di film europei: Aida degli alberi e Valiant.
È tornato Chiostro Estate ma le giornate più intense il festival le vive dal 18 al 21 luglio a p.le Fellini. Venerdì 18 luglio parte il tradizionale Stage di Fumetto tenuto da Diego Cajelli (Zagor, Dampyr) (info tel. 0541/784193 info@cartoonclub.it) e Fumetti on the beach al bagno 27. Alle ore 17, Riminicomix, Mostra Mercato del Fumetto, e proiezioni di cortometraggi animati.
Sabato 19 luglio tre momenti di grande interesse: il primo è il Diabolik Day (con finale cena con delitto). Il secondo è la Cosplay Convention, il grande raduno con i costumi ispirati ai personaggi dei fumetti e dei cartoni animati.
A Castel Sismondo, sabato 19 arriva Aladino in concerto (ore 21.30), show dal vivo con musica e cinema d’animazione ispirato alle fiabesche creazioni del grande Emanuele Luzzati.

Tommaso Cevoli

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Pubblicazione dei Contributi Pubblici

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!