Il Ponte

Fiera di San Martino… a tutta piada!

by

La festa più attesa dell’autunno è alle porte e Santarcangelo è pronta per ospitarla: è la tradizionale Fiera di San Martino. Venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 novembre (anteprima: 8 novembre dalle ore 16) si svolgerà la caratteristica manifestazione che registra – ogni anno – un boom e un nuovo record di presenze. Quella che un tempo era l’antica Fiera del bestiame è oggi un’iniziativa che vede fondersi cibo, tradizioni, folclore e cultura. Tra i tanti eventi a programma, segnaliamo venerdì 9 alle ore 21 nella piazza centrale la Veglia di San Martino, presentazione di poesie dialettali e modi di dire a cura di Gilberto Bugli, Dauro Pazzini ed Emilio Podeschi. Nello stesso luogo, in due appuntamenti diversi, saranno protagonisti i cantastorie: quest’anno la sagra nazionale (arrivata alla 50^ edizione) è dedicata a Dina Boldrini, modenese, decana dei cantori ambulanti italiani spentasi da pochi mesi. E poi ancora balli romagnoli, country, luna park, allestimenti e performance per le vie del centro.

Oltre a passeggiare e riempire lo stomaco, chi lo desidera potrà approfittare dell’occasione per vedere luoghi culturali particolarmente interessanti, attraverso le visite guidate alla suggestiva grotta monumentale (a cura dell’Ufficio IAT) o percorrendo la Via dei Musei (da via della Costa a Piazza Monache): Museo del Bottone, Museo nel mondo di Tonino Guerra, Museo storico archeologico e Museo della radio.

Un altro appuntamento, atteso da grandi e piccoli, è la 21^ edizione del folcloristico Palio della Piada (nella foto la vincitrice della scorsa edizione): la competizione, prevista domenica 11 novembre alle ore 14 sotto il tendone posizionato in Piazza Ganganelli, vedrà tre categorie di partecipanti (giovani, over e frazioni) che si sfideranno a colpi di mattarello per realizzare una piadina in grado di battere l’agguerrita concorrenza. Mancano ancora un po’ di giorni, quindi, per allenarsi a preparare una piada romagnola degna di questo nome, utilizzando le tecniche classiche o “speciali” che ogni famiglia ha tra i propri segreti o che le vecchie azdore di casa hanno tramandato di generazione in generazione. Una giuria assaggerà gli elaborati e, in conclusione, verranno assegnati ricchi premi ai vincitori di categoria e premi di partecipazione a tutti i concorrenti. Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato per sabato 10 novembre: tutti possono partecipare (età minima 18 anni) comunicando il proprio nome alla Pro Loco (Via C. Battisti 5, tel. 0541.624270), collaboratrice di Blu Nautilus nella realizzazione dell’evento.
Roberta Tamburini

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!