Il Ponte

Ceccaroli e la macchina dell’identità romagnola

by

È possibile attivare il lettore automatico selezionando la parte di testo interessata

Al di là delle questioni meteorologiche, il calendario parla chiaro: superato il Natale, il Capodanno e il carnevale, si va verso la Pasqua. Il che significa, tralasciando gli importanti significati religiosi, che è già avvenuto il giro di boa dell’inverno e che ora la strada è in discesa verso la primavera, il caldo e, per finire, l’estate. Tradotto, in sintesi: si avvicina la stagione turistica. E, con essa, si avvicina il momento in cui gli stabilimenti balneari della Riviera dovranno rimettersi in piedi, scrollarsi di dosso il tepore del letargo invernale e prepararsi ad accogliere i vacanzieri. Un momento a cui sicuramente pensano i gestori degli stabilimenti, che tra pochi mesi dovranno rimboccarsi le maniche per rimettere a nuovo tutte le attrezzature per l’arrivo dei turisti. Un lavoro duro, che però in provincia di Rimini può essere alleggerito parecchio.
Un aiuto importante, infatti, arriva dall’azienda Elettromeccanica Ceccaroli. Nata nel lontano 2002 e in crescita costante fino ad oggi, questa azienda ‘romagnola doc’ ha studiato e brevettato una macchina che, in totale automatismo, provvede alla completa pulitura e igienizzatura di brandine e ombrelloni. E non solo: queste macchine sono costruibili su misura, secondo le esigenze di ogni cliente. Prodotto che, però, è solo uno dei tanti dell’azienda Ceccaroli: specializzata nel settore dell’elettromeccanica (prodotti, tra gli altri, come elettroutensili, elettropompe, aspiratori industriali, saldatrici, attrezzature per il giardinaggio), fornisce anche servizi di riparazione, revisione e assistenza.
Siamo partiti nel 2002, – racconta Daniele Ceccaroli, titolare dell’azienda – con questa attività che rappresentava il sogno di tre ragazzi. Tre ragazzi che lavoravano come dipendenti e che hanno deciso di mettersi in proprio. Siamo un’azienda artigianale e di servizi, che da allora lavora nelle zone di Rimini, Riccione e Pesaro. E siamo contenti, perché abbiamo tanti clienti, tante aziende che si servono di noi”. Un’attività che non sembra, nemmeno, aver sofferto i colpi inferti dalla crisi economica. “Siamo sempre cresciuti. E cresciamo in maniera costante, gradualmente. Ci sono voluti molti anni ma siamo diventati una realtà strutturata, soprattutto per un settore molto complesso, composto da attività diverse e che quindi esige tante ed articolate competenze”.
Un’azienda che tiene alla propria identità romagnola. “La macchina per la pulitura di brandine e ombrelloni – conclude Ceccaroli – non è certamente il nostro cavallo di battaglia dal punto di vista commerciale, ma lo è certamente da quello identitario: è la macchina romagnola per eccellenza (nella foto di apertura, ndr). Inoltre, un oggetto come questo ci dà la consapevolezza di avere tra le mani una potenzialità e una capacità di guardare ad altre soluzioni o ad altri mercati. È quello che stiamo facendo è che è il motivo per cui ci siamo spostati in un luogo che, ci auspichiamo, possa permetterci di esprimere a pieno le nostre capacità e potenzialità (via del Commercio 8, Riccione ndr)”.
Simone Santini

 

leave a reply

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!