Il Ponte

Cinecittà

  • Cinecittà – Le ferite dell’amore del regista dei sospiri Read more >

    Cinecittà – Le ferite dell’amore del regista dei sospiri

    Prolifico come non mai (quasi pronto il prossimo film Radegund su un obiettore di coscienza antinazista in piena seconda guerra mondiale: e pensare che si dovette attendere un ventennio tra I giorni del cielo e La sottile linea rossa!) il regista Terrence Malick prosegue nel personale itinerario di “poemi visivi” contemporanei che provocano puntualmente divisioni […]

  • Cinecittà – La tentazione (e la fatica) di essere felici Read more >

    Cinecittà – La tentazione (e la fatica) di essere felici

    Padri, madri, figli e figlie. La tenerezza, titolo del nuovo film di Gianni Amelio, è racchiusa nei confini di relazioni quanto mai difficili e complesse, un travagliato percorso di affetti ed equilibri perduti e ardui da recuperare, in un racconto dolente ed efficace, dove la tragedia della cronaca “spicciola” irrompe tra le strade e le […]

  • Cinecittà – Paure reali e amore non frazionabile, Baby Read more >

    Cinecittà – Paure reali e amore non frazionabile, Baby

    Bambini in arrivo! Il Baby Boss del film campione d’incassi (116 milioni di dollari finora solo negli USA) prodotto dalla Dreamworks, sempre più coinvolta a riacciuffare pubblico infantile (vedi il recente Trolls) è un bambino “strano” con completino scuro da manager e valigetta 24 ore, e suscita interrogativi e dubbi al fratello Tim di 7 […]

  • Cinecittà – Una storia ai margini, di rifiuti e senza casa Read more >

    Cinecittà – Una storia ai margini, di rifiuti e senza casa

    Per saperne di più sulla Finlandia niente di meglio che visionare il lavoro del geniale regista Aki Kaurismäki, artefice di una filmografia costruita su uno stile personale, con poche parole, macchina da presa immobile, innesti umoristici e “fissità” che rimandano ai grandi “numi” del comico come Buster Keaton e Jacques Tati. L’altro volto della speranza propone […]

  • Cinecittà – Siamo quello che facciamo, anche nel futuro Read more >

    Cinecittà – Siamo quello che facciamo, anche nel futuro

    Manga di culto creato da Masamune Shirwo nel 1989, trasformato in film d’animazione nel 1995 da Mamoru Oshii (con sequel del 2004), Ghost in the Shell arriva su grande schermo in versione live-action per la regia di Rupert Sanders (Biancaneve e il cacciatore) con Scarlett Johansson nel ruolo del personaggio principale (il “Maggiore”) affiancata da […]

  • L’amore non ha mai colore Read more >

    L’amore non ha mai colore

    Il cuore non ha colore: eppure nel razzista stato della Virginia nel 1967 non si vuole a nessun costo riconoscere la validità di un regolare matrimonio contratto a Washington, quello tra Richard Perry Loving e sua moglie Mildred, per colpa del colore della pelle, lui bianco, lei nera. Alla storia vera dell’unione “impossibile” (per lo […]

  • Cincittà – La bella, la bestia e l’animazione vincente Read more >

    Cincittà – La bella, la bestia e l’animazione vincente

    Ritorno alla tradizione della fiaba, al cartoon “epocale” che ha riportato definitivamente la Disney ai fasti (e ai successi) di un tempo. Correva l’anno 1991 quando i registi Gary Trousdale e Kirk Wise dirigevano uno dei film animati più amati da intere generazioni, con doppio Oscar (miglior canzone e colonna sonora, più la prima nomination […]

  • Cinecittà – L’emancipazione femminile vola sulla Nasa Read more >

    Cinecittà – L’emancipazione femminile vola sulla Nasa

    La strada per l’integrazione razziale passa per lo spazio. Perlomeno alla Nasa, dove si lavora febbrilmente per recuperare il primato dell’esplorazione del cosmo, guastato dalle imprese spaziali sovietiche. A calcolare numeri indispensabili per lanciare l’uomo tra le stelle c’è l’infallibile Katherine (Taraji P. Henson), genio della matematica con il problema del colore della pelle. È […]

  • Cinecittà – Jackie tra realtà e mito senza biopic Read more >

    Cinecittà – Jackie tra realtà e mito senza biopic

    Una tragedia americana. Quella nota a tutti (chi ricorda invece gli altri presidenti Usa uccisi, Lincoln escluso?) dell’omicidio del presidente Kennedy, in quella maledetta strada a Dallas nel 1963. Nel nuovo film del cileno Pablo Larraín (suo anche il valido Neruda) il punto di vista è quello della First Lady, Jacqueline Kennedy, più conosciuta come […]

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

Seguici

Back to Top