Il Ponte

Il cartellino – 6 gennaio 2019

by

Azzurro
a Rinascita Basket Rimini e Bellaria Basket. Come fa notare Tap In, la pallacanestro riminese palleggia con la solidarietà. Alla vigilia di Natale Rbr, insieme ad AROP, ha fatto visita al reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale di Rimini. I bellariesi sono “scesi in corsia” per salutare A.GE.OP., l’associazione che accoglie e assiste i bambini malati di tumore e le loro famiglie nel Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna. E il 6 gennaio tutti pronti a gettare un peluche in campo al Flaminio per far felice un bambino del reparto di oncoematologia pediatrica di Rimini.

Rosso
al brutto del calcio. Siamo alle solite: una bella partita di pallone, quella tra Inter e Napoli, rovinata dall’odio di tanti razzisti che si annidano in quello stadio «Meazza» che una volta era la Scala del Calcio e che ora è diventato uno sfogatoio agli istinti animaleschi che si concretizzano col verso della scimmia e inni al Vesuvio. Destinatario il difensore partenopeo Koulibaly, la cui unica colpa è di essere franco senegalese di pelle nera.
Ha scritto il collega Arturo Minervini: “Non si tratta di bianco, nero, giallo. L’unico nero presente in quello stadio era nell’anima di queste persone che valgono il resto di niente. Lo schifo che va in mondovisione, l’ululato razzista sotto una luna che mostra il lato scuro della vergogna”.
Eppure dicono che sia Natale…

Azzurro
alle bocce riminesi. Il 2018 si chiude con 23 vittorie. In classifica Montegridolfo è in testa per numero di vittorie complessive, con 15 ori; seguono nell’ordine Asd Riccionese (4), Cattolica (3), Valmarecchia (1), chiude il DLF Rimini a quota zero. Tra gli atleti con più vittorie spicca Gianluca Manuelli con sei centri, seguono Gaetano Miloro (Montegridolfo) con quattro ori e Marco Moretti (Montegridolfo) con tre.

I nostri contatti

via Cairoli 69

0541 780.666

redazione@ilponte.com

Newsletter

Rimani sempre aggiornato!

“ilPonte” percepisce i contributi pubblici all’editoria.
“ilPonte”, tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Seguici

Back to Top
Click to listen highlighted text!